Contenuto principale

Rio Casies

Descrizione geomorfologica

Rio Casies (Fonte: Agenzia provinciale per l’ambiente)

Il Rio Casies, che drena l'onomina valle, presenta una lunghezza di 22 km ed un bacino imbrifero di 145 km² di estensione. Il massimo rilievo del suo bacino si trova a 2837 m (Feldspitz); invece a 1071 m il Rio Casies sfocia nella Rienza a Monguelfo. Gli affluenti maggiori sono il Rio di Covoli, il Rio di Quaira ed il Rio di Tesido.

In Val Casies dominano paragneiss, ortogneiss, micascisti e gneiss granitici. All'uscita della valle si trovano filladi quarzifere. Il fondovalle è riempito con depositi glaciali e fluviali quaternari. I prati circostanti il torrente vengono coltivati intensamente ed in parte i loro drenaggi raggiungono il Rio Casies. Attualmente sussistono diverse derivazioni di medie dimensioni per scopi idroelettrici lungo il Rio Casies.

Le località principali nella valle sono S. Maddalena, S. Martino e Colle di Fuori. Le loro acque reflue vengono depurate dal depuratore di Monguelfo.

Qualità biologica delle acque (2008)

Nel tratto superiore del Rio Casies durante tutti i rilevamenti è stata trovata una prima classe. Esso può essere considerato come non inquinato. Anche nel tratto inferiore nel 2008 per la prima volta è stata rilevata in media una prima classe di qualità, nonostante il numero di taxa non sia così elevato come nel tratto superiore ed anche il numero di plecotteri sia più basso. Questo è indice probabilmente di un impatto lieve da parte dell'agricoltura. Il tratto superiore presentava sia negli anni 2000 che 2004 una prima classe. Il tratto inferiore negli anni passati raggiungeva solo una seconda classe, nel 2008 invece è migliorato ad una prima classe. Questo può essere spiegato dall'eliminazione di acque reflue non depurate.

(Ultimo aggiornamento: 14/11/2014)