Contenuto principale

Torrente Passirio

Descrizione geomorfologica

Torrente Passirio a Merano (Fonte: Agenzia provinciale per l’ambiente)Con una lunghezza di 42 km il torrente Passirio è uno dei maggiori affluenti dell'Adige nella provincia di Bolzano. Il suo bacino imbrifero si estende per 428 km², raggiunge l'altitudine di 3481 m (Cima Altissima) ed a 295 m s.l.m. confluisce con l'Adige (a Merano). Gli affluenti principali sono il Rio Plan, il Rio Valtina ed il Rio della Clava.

Nel tratto superiore il Passirio attraversa le rocce del complesso di Monteneve. A Sud di Moso il torrente scorre attraverso paragneiss, ortogneiss e micascisti con intercalati livelli di marmi ed anfiboliti. In diversi punti della valle si trovano rilevanti depositi glaciali.

Morfologicamente la Val Passiria si divide in Posteriore ed Anteriore. La parte posteriore è caratterizzata da un elevato dislivello e vi prevale principalmente l'alpicoltura. Nella parte anteriore della valle il territorio circostante il torrente Passirio viene coltivato intensivamente. Nella parte esterna della valle prevalgono invece i frutteti.

Anche nel bacino imbrifero del torrente Passirio viene utilizzata l'acqua corrente per scopi idroelettrici: sul torrente e sui suoi affluenti si trovano infatti molte centrali di piccola e media grandezza. Da breve tempo l'acqua del Passirio viene derivata anche tra Moso e S. Leonardo per alimentare una centrale idroelettrica.

Fra le principali località della Val Passiria sono da menzionare Moso, S. Leonardo, S. Martino e Riffiano. Le acque reflue sono trattate rispettivamente nei depuratori di S. Martino e di Merano ed inoltre da un depuratore meccanico a Corvara.

Qualità biologica delle acque (2012)

Le analisi del macrozoobenthos rilevano presso tutti i punti di campionamento una prima classe di qualità biologica. I risultati sono leggermente migliorati rispetto a quelli degli anni precedenti.
Anche i risultati delle indagini sulle diatomee hanno fornito una prima classe di qualità biologica in tutti i punti di campionamento.
Nel 2011 sono stati esaminati inoltre i tratti a monte ed a valle della derivazione a Moso. Entrambi i tratti presentano, secondo l’indice StarICM, uno stato buono–elevato.

Risultati qualità biologica delle acque
Elemento di qualità Macrozoobenthos Diatomee Pesci giudizio biologico complessivo
Metodo STAR_ICMi ICMi ISECI
11149 - a Moso, a valle ponte per Plan I I II II
11150 - in località Sorgente I I II II
11154 - a monte della foce I I II II

Stato di qualità: I = elevato; II = buono; III = sufficiente; IV = scarso; V = cattivo;

(Ultimo aggiornamento: 14/11/2014)