Contenuto principale

Radioattività

A partire dall’incidente al reattore nucleare di Chernobyl, avvenuto verso la fine del mese di aprile del 1986, la radioattività desta una certa apprensione nell’opinione pubblica. Il Laboratorio di chimica fisica gestisce in Alto Adige oltre alla rete di misura dell’ inquinamento dell’aria anche una rete di controllo della radioattività nell’ambiente la quale funge da sistema di preallarme: in caso di necessità fa scattare un piano d’allarme con tutti i dispositivi e le contromisure atte a proteggere la salute della popolazione. Le stazioni di misura si trovano a Bolzano, Brunico, Vipiteno, Cortina all'Adige, Laces, Renon (a 1750 m s.l.d.m.). Parametro di misura: la dose gamma in µSv/h. Sono disponibili i dati attuali in forma tabellare, l’andamento grafico delle ultime 24h e quello mensile dei valori massimi giornalieri.

L’Agenzia Provinciale per l’ambiente gestisce una rete automatica di misura dell’inquinamento dell’aria e della radioattività.
Le stazioni di misura della radioattività si trovano a Bolzano, Brunico, Laces, Cortina all'Adige, Vipiteno.
La seguente cartina dà una panoramica della loro dislocazione.

Cartina con la dislocazione delle stazioni di misura

Radioattività in Alto Adige - dati attuali

Dati attuali


(Ultimo aggiornamento: 24/03/2011)