Periodo di conversione

Per data d’inizio del periodo di conversione delle superfice agricole si intende la data in cui l’operatore notifica l’inizio della propria attività biologica tramite il SIB (Sistema Informativo Biologico).

La ripartizione agricoltura può riconoscere retroattivamente come facenti parte del periodo di conversione periodi anteriori nei seguenti casi:

  1. le particelle interessate sono state oggetto di misure definite nel Programma di Sviluppo Rurale (PSR) della Provincia Autonoma di Bolzano, a condizione che tali misure garantiscano che i prodotti non autorizzati nell’ambito della produzione biologica non sono stati utilizzati sulle particelle in questione, o
  2. viene comprovato che per un periodo di almeno tre anni le particelle interessate non sono state trattate con prodotti vietati nell'ambito della produzione biologica. Le prove devono documentare la metodologia di conduzione delle superfici interessate e devono essere confermate da istituzioni provinciali competenti o da Organismi di controllo del biologico.

La richiesta di riconoscimento retroattivo di un periodo antecedente l’inizio del periodo di conversione va presentata utilizzando il seguente modulo: