News

Protezione civile, livello di attenzione per il forte vento

Domani e mercoledì atteso vento molto forte in Alto Adige. Per questo motivo è stato deciso di portare lo stato di protezione civile al livello di attenzione "Alfa"

A causa del vento molto forte è stato portato al livello di attenzione (alfa) lo stato di protezione civile in Alto Adige (Foto: pixabay.com)

Durante la riunione del gruppo di valutazione svoltasi presso il Centro funzionale provinciale della Protezione civile, oggi (3 febbraio) è stato deciso di portare dal livello normalità (zero) al livello di attenzione (alfa) lo stato di protezione civile sul territorio altoatesino. Il livello di attenzione sarà in vigore per le giornate di domani, martedì 4 febbraio, e per quella di mercoledì 5 febbraio. La decisione, spiega il coordinatore Willigis Gallmetzer, è motivata dal fronte freddo atteso a partire dalla mattinata di domani su tutto l'Alto Adige, e in maniera particolare dal vento molto forte proveniente da nord-ovest. Nelle vallate la potenza del vento potrà attestarsi tra i 70 e i 90 km/h per raggiungere velocità anche maggiori in montagna.

Ciò comporta il rischio di caduta alberi e di danni ai tetti delle case, ma non solo: il forte vento, infatti, può provocare anche il distacco di slavine, oltre a problemi alla viabilità. Lo stato di attenzione (alfa) significa che è in arrivo un evento rilevante per la protezione civile che va monitorato attentamente. Tutte le parti coinvolte vengono avvertite e possono adottare provvedimenti adatti. Anche la popolazione viene avvisata dell’evento in arrivo, in modo da non essere colta impreparata. Per aggiornamenti sulle condizioni meteorologiche in Alto Adige è possibile consultare il portale web meteo.provincia.bz.it, la situazione legata al traffico è invece consultabile sul portale web della Centrale viabilità.

mac/mb

Galleria fotografica