News

Sottopasso all'ingresso di Laudes: convenzione con il Ministero

Convenzione con il Ministero dei Trasporti per finanziare la costruzione del sottopasso ciclopedonale all'ingresso della frazione di Laudes sulla statale della Val Venosta: oggi l'ok della Giunta.

Il rendering del sottopasso ciclopedonale a Laudes. (Foto: ASP)

La costruzione del sottopasso pedociclabile fra la statale di Passo Resia (SS 40) e la provinciale di Laudes (SP 104) all'ingresso della frazione di Laudes nel Comune di Malles Venosta è stata bandita qualche tempo fa e i lavori saranno presto assegnati. Per poter finanziare l'intervento con le risorse statali dei fondi per la realizzazione di interventi per lo sviluppo e la messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali oggi (10 marzo) la Giunta provinciale su proposta dell'assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider ha approvato una convenzione con il Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti. "Obiettivo fondamentale di questa convenzione è di garantire maggiore sicurezza per tutti gli utenti della strada in uno snodo nevralgico della mobilità locale" ha sottolineato Alfreider.

Il sottopasso per pedoni e ciclisti è lungo 140 metri ed è costituito da due rampe larghe 3 metri ciascuna. L'infrastruttura all'incrocio fra la provinciale di Laudes (SP 104) e la statale di Passo Resia (SS 40) offre così un accesso sicuro alla vicina zona sportiva, riferisce il direttore dell'Ufficio Strade Ovest Johannnes Strimmer. L'investimento stimato ammonta a 675.000 euro. Grazie alla Convenzione con il Ministero 90.000 euro potranno provenire dai fondi statali destinati alle infrastrutture pedonali e ciclabili.

san/sf

Galleria fotografica