News

Dirigenza Ipes, la Giunta vota all'unanimità

Francesca Tosolini, Heiner Schweigkofler e Sabine Fischer costituiscono il nuovo cda dell'IPES. "Assicurate modernità e affidabilità dell'istituto" dice l'assessora Waltraud Deeg.

Nella seduta di oggi (7 luglio) la Giunta ha deciso, su proposta dell'assessora provinciale Waltraud Deeg, la nomina dei nuovi membri del Consiglio di amministrazione e del Collegio dei sindaci dell'Istituto per l'edilizia sociale (IPES). In futuro l'Istituto sarà gestito dal Consiglio di amministrazione composto da Francesca Tosolini (presidente), Heiner Schweigkofler (vicepresidente) e Sabine Fischer. Francesca Tosolini è nata a Trento nel 1980, si è laureata in "Economia e Commercio" presso l'Università di Trento e successivamente ha seguito una formazione come consulente finanziario. Dal maggio 2019 Tosolini è membro del Consiglio di amministrazione di Alto Adige Riscossioni. In futuro, l'attuale presidente Heiner Schweigkofler sarà vicepresidente, occupandosi soprattutto della riorganizzazione dell'Istituto. Sabine Fischer, consulente aziendale indipendente di Brunico, completa il Consiglio d'amministrazione come membro semplice. Il nuovo Consiglio di amministrazione è composto dai membri confermati Renate König e Friedrich Mairhofer, e Ludwig Castlunger, direttore dell'Ufficio Entrate della Provincia, è un nuovo membro.

Nei nuovi comitati di gestione dell'Istituto per l'edilizia sociale della Provincia l'obiettivo era quello di presidiare un importante organo ausiliario della Provincia nel modo il più possibile equilibrato ed equo. "Sono particolarmente lieta che siamo riusciti a coinvolgere un numero uguale di donne e uomini competenti e impegnati per entrambi gli organismi. Inoltre contiamo sulla buona collaborazione di esperienze e nuove idee a beneficio degli oltre 30.000 inquilini per l'ulteriore sviluppo dell'IPES" sottolinea l'assessora provinciale all'edilizia sociale Waltraud Deeg. Mentre Francesca Tosolini e Sabine Fischer sono due nuovi membri del Consiglio di amministrazione, il presidente uscente Heiner Schweigkofler garantisce la continuità e la prosecuzione del processo di modernizzazione. Allo stesso tempo, Deeg ha ringraziato il presidente uscente per l'impegno profuso finora e si è rallegrata del fatto che si possa continuare a fare affidamento sulle sue conoscenze e sulla sua esperienza.

ck/sf

Le decisioni della Giunta Provinciale di Bolzano 07-07-2020