Assegni al taglio

La quantità di legname viene assegnata mediante "martellata" dal personale forestale.

Assegni al taglio

In provincia di Bolzano gli alberi possono essere tagliati o prelevati dal bosco solamente dopo essere stati precedentemente assegnati dal personale forestale mediante la cosiddetta "martellata". Le piante destinate al taglio vengono scelte tenendo conto della possibilità del bosco di rinnovarsi naturalmente e cercando di conferire ai popolamenti forestali stabilità e resistenza. L`assegno delle piante rappresenta per il forestale anche un’importante occasione di consulenza verso il proprietario boschivo.

Tutti i verbali d’assegno vengono archiviati periodicamente nella banca dati della Ripartizione Foreste, dando così la possibilità di elaborare le necessarie statistiche.

assegno al taglio assegno al taglio

 

Nel corso del 2019 sono stati effettuati complessivamente 4.325 assegni (martellate) al taglio. La quantità di legname assegnata mediante "martellata" è stata pari a:

 

Boschi di alto fusto

(metri cubi lordi tariffari)

Boschi cedui

(metri steri)

diametro > 17,5 cm

1.279.985 mc

2.917 mst

diametro < 17,5 cm

21.217 mc

Totale

1.301.202 mc

2.917 mst

 

Per l'anno 2019 il 71% della massa di legname complessivamente utilizzata, è stata destinata a legname da opera, mentre il restante 29 % a legna da ardere.
Le specie maggiormente utilizzate sono state l’abete rosso (1.120.438 mc), il larice (80.649 mc), il pino silvestre (43.632 mc), il pino cembro (23.178 mc) e l’abete bianco (20.281 mc).

legname utilizzatolegname utilizzatolegname utilizzato

 

Massa assegnata al taglio nel periodo 2010 al 2019

Massa assegnata al taglio nel periodo 2010 al 2019

 

Massa assegnata al taglio per tipologia di taglio (periodo 2015-2019)

Massa assegnata al taglio nel periodo 2010 al 2019

 

Tipologie d’esbosco nel 2019

In Alto Adige sono tradizionalmente impiegate varie forme di esbosco, in relazione alla morfologia molto variabile del territorio ed in relazione all’accessibilità delle aree forestali. Le tipologie d’esbosco maggiormente diffuse sono l’esbosco con teleferica, con trattore e verricello. Nel 2019 in seguito alle operazioni di “ripulitura” delle ampie superfici danneggiate dalla tempesta “VAIA” sono stati impiegati per la prima volta su ampia scala macchinari altamente specializzati: Harwester e Forwarder

Modalità d'esposco 2019

 

Utilizzazioni legnose 2019

Ispettorato Forestale

Assegni al taglio – nr.

Boschi di alto fusto

Boschi cedui

mc <17,5 cm

mc >17,5 cm

mc totali

mst totali

Bolzano 1

491

1.370

321.656

323.026

1.817

Bolzano 2

629

1.843

340.070

341.913

285

Bressanone

721

1.532

90.251

91.783

397

Brunico

828

3.494

183.774

187.268

49

Merano

601

782

87.886

88.668

163

Silandro

203

1.678

58.498

60.176

200

Vipiteno

307

1.342

31.574

32.916

0

Monguelfo

481

1.392

108.985

110.377

6

Agenzia Provinciale Demanio

64

7.784

57.291

65.075

0

Totale

4.325 

21.217 

1.279.985 

1.301.202 

2.917