Boschi

Boschi

L'Agenzia Demanio provinciale amministra una superficie boscata di ca. 5000 ha. I boschi PEFC-certificati sono gestiti nel rispetto della natura e secondo le severe linee guida della sostenibilità.

Sul versante nord del Latemar si trova una delle foreste di abete rosso più belle delle Alpi, il bosco del Latemar (Link esterno). Già nel XVI secolo, il legno di questi luoghi era molto conosciuto. Il legname del Latemar è molto apprezzato per la sua fibra eccezionale. Una particolarità del bosco del Latemar è la presenza di legno di risonanza (Link esterno) impiegato nella costruzione di strumenti musicali. Il complesso boschivo di Funes (Link esterno) è il più esteso dell'Agenzia. In esso cresce il miglior legno di cirmolo e larice, così come nelle stazioni di vigilanza forestale di Solda e Moso in Passiria (Link esterno). Anche il bosco di cirmolo più alto delle Alpi Orientali (Link esterno), situato sul Tristenöckl sopra Riva di Tures, fa parte delle foreste demaniali.

Allo scopo di ottenere legno più resistente ai parassiti e ai marciumi, nonché privo di fenditure e deformazioni, le piante vengono abbattute in inverno. Per le successive lavorazioni i tronchi vengono portati presso la segheria del Latemar. Le distanze di trasporto sono relativamente corte, il bilancio ecologico è molto positivo. Il legno dai boschi demaniali è un materiale naturale, ecologico e privo di sostanze chimiche.

PEFC - Documento e sigillo della gestione sostenibile

pefc logo

Dal 2005 i boschi dell’Agenzia Demanio proviniciale sono certificati con il sistema PEFC. PEFC sta per “Programme for the Endorsement of Forest Certification Schemes” ed è  un marchio di qualità che garantisce il legno proveniente da foreste gestite in maniera sostenibile, senza l’ impiego di veleni né organismi geneticamente modificati. Anche le regole di sicurezza sul lavoro vengono rispettate.

Chi compra legno con marchio PEFC sostiene quindi i boschi naturali e la gestione rispettosa della biodiversità di fauna e flora. La certificazione fornisce la garanzia che anche in futuro si lavorerà per la conservazione di foreste naturali, e chi acquista legname certificato contribuisce in modo attivo alla tutela ambientale.