Verga d’oro del Canada

Wissenschaftl. Name: Solidago canadensis L.

Tedesco: Kanadische Goldrute

Introdotta dal Nordamerica come pianta ornamentale e come specie mellifera, la verga d’oro è in grado di diffondersi velocemente e colonizzare ambienti naturali, formando popolamenti densi e soppiantando la flora autoctona.

Diffusione attuale in Alto-Adige: www.florafauna.it/index.jsp?project=florafauna&view=BOT&locale=it (Link esterno)

Provenienza

L’areale naturale della verga d’oro del Canada comprende gran parte degli USA, del Canada meridionale e dell’Alaska.

Diffusione

La specie é presente nell’areale originario in ambienti di prateria e boschi radi, oltre ad aree antropizzate, come i bordi delle strade e le aree ruderali.
È una delle piante ornamentali di piú antica introduzione, in quanto segnalata giá nel 1645 in Gran Bretagna. Da allora è stata ampiamente diffusa nei giardini, anche come specie mellifera. In Italia le prime segnalazioni risalgono al 1713, nella nostra provincia è ampiamente presente nelle valli principali ed in alcune laterali.

Caratteristiche

Si tratta di una pianta perenne, alta fino a 2 metri. Fusto densamente fogliato, foglie lanceolate (lunghe e strette, 8-10 cm per 1,5 cm) e fittamente pelose sulla pagina inferiore. Il fusto si ramifica solamente nella porzione superiore. I fiori sono piccoli capolini peduncolati di colore giallo, riuniti in un’infiorescenza a racemo unilaterale. La fioritura inizia alla fine di luglio per protrarsi fino a metà ottobre. I semi vengono diffusi dal vento.
La verga d’oro é in grado di propagarsi per via agamica, attraverso ricacci „radicali“ (fino a 300 per mq!), che portano alla formazione di popolamenti densi, nei quali è impossibile per le specie autoctone sia la germinazione, sia l’affermazione di giovani piante.

Significato

La specie é in grado di soppiantare completamente la flora autoctona laddove riesca a formare compagini chiuse. Fortunatamente questo comportamento aggressivo avviene solitamente in ambienti giá disturbati, quali i bordi delle strade e le zone ruderali.

Metodi di controllo

La specie é attualmente sotto osservazione.