Aggiornamento sulla presenza di orso e lupo

Accertamenti mese di giugno:

(Vengono elencati solo gli accertamenti verificati)

Orso

07.06. -  S.Pancrazio, traccie

 

Lupo

03.06. - Malles, avvistamento e traccie sulla neve

04.06. - Val d'Ultimo, foto

 

Orso

02.05. -  Lauregno, danno su apiario

15.05. - S. Felice, fototrappola

15.05. - Cortaccia - Caldaro, danno su apiario

Lupo

05.05. - Mules, predazione 11 peccore

29.05. - Val Giovo, predazione 12 peccore

Orso

03.04. -  Valle di Schlandraun, tracce sulla neve

15.04. -  Sluderno, tracce sulla neve

 

Lupo

03.04. - Valgiovo, avvistamento di 2 lupi durante il censimento di cervi

03.04. - Campo di Trens - avvistamento 1 lupo

Orso

17.03. -  Lasa, tracce sulla neve

 

Lupo

07.03. - San Felice/Senale, filmato fototrappola

24.03. - Campo di Trens - Mules, foto

26.03. - Campo di Trens - Stilves, filmato fototrappola

26.03. - Valles, avvistamento 1 lupo durante il censimento di cervi

28.03. - Campo di Trens, filmato fototrappola di due lupi

webpart_content_text 812

La mappa mostra la distribuzione dei lupi in Alto Adige e nelle aree confinanti. Sulla base dei risultati delle analisi genetiche, nel 2017 sono stati identificati sei diversi individui. Altri individui invece sono stati accertati indirettamente, come uno o due esemplari in dispersione nell'area di Tubre in Val Monastero. In val d’Ultimo è stato nuovamente rilevato il maschio WBS-M1, la cui dinamica di migrazione viene tracciata dalla provincia di Brescia via Trentino fino in Alto Adige. Questo lupo è stato presente nei mesi estivi nell’alta valle di val di Chiesa e si è reso responsabile di una serie di predazioni a discapito del bestiame presente nell’alpeggio. Nell'area dell’alta Val di Non-Deutschnonsberg nel 2017 è stato confermato il successo riproduttivo della coppia presente da alcuni anni e costituita da M41 (maschio) e WBZ-F1 (lupo femmina). Il branco, composto attualmente da tre animali, occupa un'area transfrontaliera. Sull'Alpe di Siusi e in Alta Badia sono stati rilevati i seguenti animali: la lupa VR-F13 e il maschio WBZ-M001. Questi individui costituiscono la coppia alfa del branco dell’adiacente area Val di Fassa - Arabba - Badia. Entrambi gli animali provengono dal branco della Lessinia. Una particolarità è stata osservata nella lupa identificata nel comune di Nova Ponente, poiché è risultato che questo individuo sia di origine Europea e non italica, più probabilmente arriva dalla popolazione Dinarica. Questa femmina costituire essere parte della coppia che gravita nella zona della Val di Fiemme-bassa Val di Fassa.
Nel corso del 2018, potranno pervenire ulteriori accertamenti della presenza della specie sul territorio provinciale a seguito delle analisi genetiche attualmente ancora in corso. Va inoltre segnala la presenza di un individuo singolo nell'area del Renon, Lana e Val Senales.
I danni da lupo risarciti nel 2017 nel complesso ammontano a € 9.680,00.