Servizio forestale e forestali

In evidenza

bostrico dell'abete rosso

Contenimento del bostrico tipografo

Dopo l’attacco di bostrico dell' estate 2021, che in alcune zone ha assunto proporzioni significative, si pone ora la questione, cosa si possa fare per arginare i danni.

A seconda della situazione sono opportuni diversi interventi. Il Servizio Forestale Provinciale offre consulenza e mette a disposizione materiale informativo:

video "Il bostrico - Contimento con alberi esca"

Vademecum "gestione del bostrico"

pieghevole: "Il bostrico dell'abete rosso dopo VAIA"

 

Stazione forestale La Ila

Tempesta VAIA - raccolto tutto il legname

La tempesta Vaia ha colpito un'area di circa 6.000 ettari alla fine di ottobre 2018. Quasi tutta la massa di legno schiantato è stata lavorata, solo una piccola quantità di legname rimarrà nei boschi: si tratta di zone inaccessibili da dove il materiale non può essere asportato in modo economico né sicuro.

Report finale - VAIA 2018

Schneedruck

Schianti da neve a novembre 2019 - II. Report

Dopo gli schianti a causa della tempesta Vaia 2018, a novembre 2019 eventi di piogge e nevicate intense hanno causato schianti da neve pari a ca. 900.000 metri cubi lordi nei boschi in Alto Adige. Questi nuovi danni da neve sono diffusi, ovvero singole piante o gruppi di piante danneggiate sono sparse su grandi superfici in tutto il territorio provinciale. Va da sé che il recupero di questi schianti da neve sia per questo motivo molto oneroso e costoso.

II. Report

Linee guida e sostenibilità

Dal 2003 le linee guida agevolano lo sforzo del Servizio Forestale nel mettere efficacemente a disposizione dei cittadini/e le risorse disponibili. „Sostenibilità" è un termine che risale, in ambito forestale, a 300 anni orsono. Significa avere cura giornalmente delle risorse, pianificando il lavoro con lungimiranza e attenzione.

Servizio forestale provinciale

Il servizio forestale (Ripartizione foreste) ha competenze e compiti aziendali e di autorità. I compiti aziendali riguardano solo i monti e i boschi di proprietà della Provincia (circa il 10% della superficie della Provincia Autonoma di Bolzano). Il servizio forestale svolge le sue attività come autorità forestale, venatoria ed ittica su oltre il 90% della superficie del territorio locale.

Corpo forestale provinciale

Il servizio forestale provinciale è composto per il 75% da personale del Corpo forestale provinciale. Il personale, ovvero gli appartenenti al CFP (agente ed assistente forestale, sovrintendente forestale, ispettore forestale/ispettrice forestale, ufficiale forestale) si distingue da quello amministrativo per le funzioni di polizia e per il suo ordinamento.

Scuola forestale Latemar

La Scuola forestale Latemar è un centro di formazione per i settori foreste, legno e caccia. E' diretta dall'Agenzia Demanio provinciale  dal 1973 e la sua sede è a Carezza, località nel comune di Nova Levante.

Autorizzazioni, controlli

La Ripartizione Foreste è competente per autorizzazioni in materia ambientali e paesaggistica, forestali e ittico venatoria. Il Corpo forestale controlla l'osservanza e l'applicazione di leggi in materia forestale, ittico-venatoria, ambientale e paesaggistica.

Chiedi al forestale

Dall'anno 2013 in questa sezione sono stati posti dei quesiti inerenti la natura, il bosco, l'attività forestale, la caccia, la pesca e simili.
Forse la domanda di Suo interesse è già stata trattata. Consulti p.f. il file excel. Se la domanda non fosse stata ancora trattata, la può porre qui: