Segretari e segretarie comunali

Segretari e segretarie comunali

Segretario comunale - compiti e formazione

Nella Regione Trentino-Alto Adige il segretario comunale è il funzionario più elevato in grado del comune. Il segretario comunale è il capo del personale, coordina e dirige le strutture organizzative dell’ente. Partecipa alle riunioni del consiglio e della giunta comunale e ne redige i relativi verbali apponendovi la propria firma. Prepara ordinanze, delibere ed altri atti amministrativi. Il segretario comunale autentica le sottoscrizioni nelle scritture private e negli atti unilaterali nell’interesse del comune.
Per la formazione a segretario comunale è prevista la frequenza del corso abilitante alle funzioni di segretario comunale.
I comuni di classe non inferiore alla terza possono istituire nella pianta organica il posto di vicesegretario comunale per lo svolgimento delle funzioni vicarie del segretario, per coadiuvarlo o reggere la sede segretarile in caso di vacanza della medesima..
Qui di seguito può accederere al sito WEB dell'Unione Autonoma dei segretari comunali della Provincia di Bolzano (Link esterno)che rappresenta e raggruppa i segretari comunali.

Concorsi per segretari comunali

Dopo la frequenza del corso abilitante alle funzioni di segretario comunale e il raggiungimento del “certificato di idoneità all’esercizio delle funzioni di segretario comunale” si ha diritto di partecipare ai concorsi nei diversi comuni. I comuni possono bandire il concorso per la copertura della sede segretarile nove mesi prima che si verifichi la vacanza della sede. I comuni possono coprire il posto vacante di segretario comunale anche mediante procedura di mobilità. La materia è disciplinata con legge regionale n. 2 del 3 maggio 2018 „Codice degli enti locali della Regione autonoma Trentino-Alto Adige “(III° titolo "organizzazione e personale" -III° capitolo – segretari comunali).
Sulla pagina web della Ripartizione Lavoro (Link esterno) si trovano i concorsi banditi attualmente.
Per la classifica delle sedi segretarili i comuni vengono classificati in classi secondo il numero degli abitanti.

Nei comuni di quarta classe si tratta di un concorso per titoli ed esami (scritto-teorico, scritto-pratico e orale). I titoli sono valutati sulla base dei criteri, stabiliti con DPReg. 11 luglio 2012, n. 7/L.
Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che sono in possesso del certificato abilitante alle funzioni di segretario comunale o segretari comunali in servizio.

Nei comuni di terza classe si tratta di un concorso per titoli ed esami consistente in una prova scritta-teorica, scritta-pratica e orale.
Possono partecipare al concorso i segretari comunali che alla data del bando di concorso abbiano prestato servizio effettivo (non di ruolo) in qualità di segretario comunale

  • per almeno cinque anni presso sedi segretarili di quarta classe;
  • per almeno tre anni presso sedi segretarili di terza classe

nonché i segretari comunali in servizio di ruolo:

  • presso sedi segretarili di quarta classe (con almeno tre anni di servizio effettivo nella qualifica);
  • presso sedi segretarili di terza classe (non è previsto un servizio effettivo minimo).

Possono partecipare ai concorsi anche i vicesegretari comunali di prima, seconda e terza classe che siano in possesso del certificato di abilitazione alle funzioni di segretario comunale.

Nei comuni di seconda classe si tratta di un concorso per titoli ed esami.
Possono partecipare ai concorsi per sedi segretarili di seconda classe oltre ai segretari generali delle piante organiche dei comuni:

  • i segretari comunali in servizio di ruolo presso sedi segetrarili di terza classe con almeno tre anni di servizio effettivo di ruolo nella qualifica;
  • i segretari comunali in servizio di ruolo presso sedi segetrarili di quarta classe con almeno sette anni di servizio effettivo di ruolo nella qualifica;
  • i vicesegretari comunali in servizio di ruolo presso sedi di prima e di seconda classe con almeno due anni e rispettivamente quattro anni di servizio di ruolo nella qualifica;
  • capi di ripartizione o di strutture equiparate in servizio di ruolo in comuni di prima e di seconda classe della regione che abbiano svolto l’incarico direttivo o dirigenziale per almeno tre anni e rispettivamente sei anni e che siano in possesso del certificato di abilitazione alle funzioni di segretario comunale.

Possono partecipare oltre ai segretari generali di prima classe dei ruoli comunali e statali:

  • i segretari di Comuni di seconda classe i quali alla data del bando di concorso abbiano prestato in tale qualifica almeno tre anni di servizio effettivo nei ruoli comunali o statali
  • i vicesegretari generali di sedi di prima e di seconda classe con almeno cinque anni e rispettivamente otto anni di servizio di ruolo nella qualifica
  • i capi di ripartizione o strutture equiparate di comuni di prima e seconda classe della regione con almeno cinque e rispettivamente otto anni di servizio nella qualifica che siano in possesso del certificato di abilitazione alle funzioni di segretario comunale