Attualità

1a commissione: sì ai primi 7 articoli della omnibus

La commissione legislativa presieduta da Amhof ha dato parere favorevole ad articoli relativi a cultura, formazione professionale, beni culturali, musei, tutela consumatori, inconciliabilità di ruoli e altro.

Guidata da Magdalena Amhof, la 1a commissione legislativa ha esaminato oggi il disegno di legge omnibus 45/19, Modifiche di leggi provinciali in materia di cultura, formazione professionale, enti locali, ordinamento degli uffici e del personale, tutela dei consumatori e degli utenti, istruzione, rapporti della Provincia con l'Unione europea, utilizzo delle acque pubbliche, tutela del paesaggio e dell'ambiente, caccia e pesca, agricoltura, turismo, artigianato, esercizi pubblici, igiene e sanità, edilizia scolastica, comunicazione e lavoro (pres. Arno Kompatscher) in riferimento agli articoli sulle materie di sua competenza (da 1 a 7), dando a essi parere favorevole con 4 sì (pres. Amhof e conss. Jasmin Ladurner, Gerhard Lanz e Carlo Vettori) e 4 astensioni (conss. Myriam Atz Tammerle, Ulli Mair, Alex Ploner e Alessandro Urzì).

Come spiega la pres. Amhof, gli articoli sono stati in gran parte confermati così come presentati dalla Giunta provinciale. Si tratta di disposizioni su cultura, formazione professionale, finanze degli enti locali, ordinamento del personale, tutela dei consumatori e utenti e rapporti della Provincia con l'Unione Europea. Con emendamenti dell'esecutivo sono stati introdotti oggi nuovi articoli relativi alla Ripartizione Musei, ai Beni culturali, agli organi co-decisionali nelle scuole, all'autorizzazione di manifestazioni e all'incompatibilità tra ruoli dirigenziali scolastici e incarichi politici. In quanto alla semplificazione dell'autorizzazione di manifestazioni, "la commissione ritiene che ci sia bisogno di un ulteriore chiarimento prima della discussione in aula", riferisce Amhof. 

MC