Ferie

Il congedo ordinario è finalizzato al recupero psico-fisico del personale ed è, pertanto, da fruire nel corso dell'anno di maturazione in adeguate soluzioni compatibili con le esigenze di servizio.

Congedo ordinario e obbligatorio

Il congedo ordinario viene calcolato per anno solare.

  • 30 giorni lavorativi per dipendenti con servizio settimanale articolato su 5 giorni (228 ore di ferie)
  • 36 giorni lavorativi per dipendenti con servizio settimanale articolato su 6 giorni (228 ore di ferie)

Le informazioni per l’orario a tempo parziale sono disponibili a questo link.

L’Amministrazione può utilizzare fino a due giorni di congedo ordinario al fine di regolamentare chiusure di uffici o sospensione di servizi in giorni non festivi;

Previo consenso delle organizzazioni sindacali possono essere stabiliti a tali fini altri due giorni (giornate obbligatorie di congedo ordinario). Queste giornate saranno sottratte dai trenta o trentasei giorni.

Al personale che all’inizio dell’anno presenta il piano di fruizione del congedo ordinario è garantita la fruizione di un periodo di congedo prestabilito di durata comunque non inferiore a 10 giorni di lavoro consecutivi nel caso di un orario di servizio settimanale articolato su 5 giorni e di 12 giorni di lavoro consecutivi nel caso di un orario di servizio settimanale articolato su 6 giorni.

Il congedo ordinario può essere utilizzato per l’intera giornata, per mezza giornata o in parte anche a ore. La fruizione in ore è prevista solamente per assenze pari o inferiori a mezza giornata.

Normativa

Ulteriori informazioni riguardante il congedo ordinario

Le ferie possono essere prese in giorni interi, in mezze giornate oppure in ore.
Di seguito le ferie spettanti per un anno lavorativo:

  • Con 38 ore settimanali 228 ore di ferie (= 7,36 ore/giorno * 30 giorni)
  • Con 19 ore settimanali 114 ore di ferie (= 3,48 ore/giorno * 30 giorni)
  • Con 23 ore settimanali 138 ore di ferie (= 4,36 ore/giorno * 30 giorni)
  • Con 28 ore settimanali 168 ore di ferie (= 5,36 ore/giorno * 30 giorni)
  • Con 33 ore settimanali 198 ore di ferie (= 6,36 ore/giorno * 30 giorni)

Se prendete giornate intere di ferie, l’importo delle ore corrisponde al teorico della singola giornata.
Desiderate prendere le ferie in ore, dovete prendere almeno 1 ora. Le ferie in ore possono essere prese solo per singole mezze giornate o meno.
Al personale che all'inizio dell'anno presenta il piano di fruizione del congedo ordinario é garantita la fruizione di un periodo di congedo prestabilito di durata comunque non inferiore a 10 giorni di lavoro consecutivi (12 giorni nel caso di un orario di servizio su 6 giorni settimanali).

Il congedo ordinario può essere fruito in giorni, in mezze giornate o a ore.
Per incarichi di 12 mesi il congedo ordinario spettante ammonta a:

  • in caso di 38 ore di lavoro contrattuali 228 ore di congedo (= 6 settimane di congedo anno * 38 ore/settimana)
  • in caso di 33 ore di lavoro contrattuali 198 ore di congedo (= 6 settimane di congedo anno * 33 ore/settimana)
  • in caso di 28 ore di lavoro contrattuali 168 ore di congedo (= 6 settimane di congedo anno * 28 ore/settimana)
  • in caso di 23 ore di lavoro contrattuali 138 ore di congedo (= 6 settimane di congedo anno * 23 ore/settimana)
  • in caso di 19 ore di lavoro contrattuali 114 ore di congedo (= 6 settimane di congedo anno * 19 ore/settimana)
  • in caso di 33 ore di lavoro contrattuali 198 ore di congedo (= 6 settimane di congedo anno * 33 ore/settimana)
  • proporzionalmente alle ore di lavoro contrattualmente definite comunque 6 settimane di congedo.

In caso di fruizione del congedo ordinario a giorni, le ore corrispondenti ammontano alla media matematica giornaliera (ore contrattuali/settimana diviso giorni di lavoro/settimana).
Il congedo ordinario, se chiesto a ore, deve ammontare ad almeno 1 ora. 
Al personale, di norma, viene garantito un periodo di congedo ordinario consecutivo di almeno due settimane.  

Il godimento del congedo ordinario è interrotto nei casi di malattia non inferiore a 3 giorni lavorativi o di ricovero ospedaliero, debitamente documentati, che impediscono il recupero delle energie psico-fisiche del personale e sempreché l’Amministrazione venga posta nella condizione di poter procedere alle verifiche previste dalla normativa vigente. Il congedo è altresì interrotto in caso di decesso di parenti o affini o nel caso di ricovero in ospedale di bambini fino al compimento dell’8° anno di età.

Il personale docente, educativo, assistente e di vigilanza delle scuole materne, degli asili nido, della formazione professionale, dei convitti e dei servizi equiparabili deve fruire del congedo ordinario nei periodi di sospensione dell’attività didattica, educativa, assistenziale o di vigilanza. Il rimanente personale addetto ai relativi servizi fruisce, di regola, del congedo ordinario nei periodi di sospensione dell’attività dei servizi medesimi, salvo che le esigenze di servizio ne consentano il godimento anche in altro periodo dell’anno.  In deroga alla regola generale, questo personale può fruire del congedo, in caso di particolari esigenze di servizio, entro la fine del successivo anno di attività.

Persone di riferimento

Personale d'amministrazione

Michela Tagliari
Tel. +39 0471 412129
E-mail: Michela.Tagliari@provincia.bz.it
Giusy Gravina
Tel. +39 0471 412493
E-mail: giusy.gravina@provincia.bz.it

    Personale delle scuole dell’infanzia e collaboratori all’integrazione

    Nadia Bertoldi
    Tel. 0471 412143
    E-mail: nadia.bertoldi@provincia.bz.it

      Personale delle scuole

      David Gruber
      Tel. 0471 412169
      E-mail: david.gruber@provincia.bz.it