Lavoro straordinario e autorizzazioni

A seconda del fabbisogno lavorativo della Sua sede di lavoro, potrà essere autorizzato/obbligato a prestare ore di lavoro straordinario. Nel corso di un anno le ore di lavoro straordinario non possono superare – ad eccezione di casi particolari – il limite di 180 ore. Per il personale che viene autorizzato a prestare straordinari il superiore preposto deve inviare all’ufficio personale l’autorizzazione con indicazione del limite individuale di ore.

A seconda degli accordi, le ore di lavoro straordinario possono essere pagate su richiesta oppure recuperate. Il personale a tempo parziale può solo richiedere il recupero.

Sono straordinari le ore prestate nei giorni feriali prima delle 7:30 e dopo le 18:00 e tutte le ore prestate nei giorni festivi e non lavorativi. Anche il saldo orario positivo, che alla fine del mese supera 8 ore, viene calcolato come straordinario.

Ore di lavoro straordinario vengono computate solo in presenza di un'autorizzazione da parte della/del dirigente preposto.
Nel sistema di gestione presenze/assenze viene inserito un limite annuo, che dovrà essere commisurato alle prestazioni. Il limite per la prestazione di lavoro straordinario è determinata dalle esigenze di servizio e può variare di anno in anno.
In base al contratto collettivo di lavoro il limite massimo individuale per la prestazione di lavoro straordinario ammonta a 180 ore annue. In caso di particolari esigenze di servizio il limite potrà essere incrementato a 300 ore.

Le ore di straordinario prestate possono essere recuperate o liquidate con lo stipendio. Al fine della liquidazione va inviata una richiesta scritta e motivata all'Ufficio personale delle scuole.

Quando sono computate ore di lavoro straordinario?

  1. in giorni lavorativi previsti dall'orario individuale di lavoro fuori dalla fascia oraria
    • in presenza di una fascia orario tra le ore 07.00 e le ore 19.00:
      • tutte le prestazioni obbligatorie tra le ore 19.00 e le ore 20.00 vengono computate come ore straordinarie 1:1
      • tutte le prestazioni obbligatorie tra le ore 20.00 e le ore 07.00 vengono computate come ore straordinarie 1:1,25 (incremento del 25% per il recupero)
    • in presenza di una fascia orario tra le ore 06.00 e le ore 24.00
      • tutte le prestazioni obbligatorie tra le ore 00.00 e le ore 06.00 vengono computate come ore straordinarie 1:1
      • l'icremento del 25% previsto dal contratto collettivo di lavoro per prestazioni tra le ore 20.00 e le ore 07.00 vengono remunerate con l'indennità di lavoro notturno.
  2. An giorni non lavorativi previsti dall'orario individuale di lavoro e in giorni festivi
    • tutte le prestazioni obbligatorie tra le ore 00.00 e le ore 24.00 vengono computate come ore straordinarie 1:1,25 (incremento del 25% per il recupero)
  3. Ore straordinarie da saldo
    • le ore che superano le +15 ore d saldo orario a fine mese vengono computate come ore straordinarie 1:1.

Eventuali ore straordinarie residue a fine anno possono essere riportate all'anno successivo e dovranno essere godute entro il 31.12., altrimenti decadono.

Ambito Scuole - Gestione elettronica delle ore straordinarie e delle ore aggiuntive

A partire dall’anno scolastico 2018/2019, per il personale provinciale docente e non docente nell’ambito Scuole (scuole a carattere statale, scuole professionali provinciali, scuole di musica, scuole dell’infanzia, convitti provinciali), le ore straordinarie - e solo per le scuole professionali ore aggiuntive - saranno gestite elettronicamente.

Dalla presente gestione elettronica è escluso il personale dirigente dell’Amministrazione provinciale, il personale docente, personale ispettivo e personale dirigente delle scuole a carattere statale (elementari, medie, superiori).

I contingenti, le prestazioni, i recuperi e i pagamenti saranno gestiti in forma elettronica in un unico programma.

Per la gestione elettronica delle ore straordinarie e ore aggiuntive sarà impiegato l’applicativo web, cosiddetto WebClient, del sistema di gestione delle presenze/assenze Interflex 6020 (noto anche come AZES).

La gestione elettronica è applicata a tutto il personale provinciale, a prescindere dal rilevamento elettronico delle presenze (timbratura su terminale o telefonicamente).

Comunicazione e Informazioni

  • Comunicazione del Direttore di Ripartizione Personale del 16 ottobre 2018
  • Informazioni inerenti la gestione elettronica di ore straordinarie e ore aggiuntive 

Kontatte:

- CallCenter: service.pab@provinz.bz.it

- telefono: 0471 412492