Permesso per motivi educativi

24 mesi in alternativa alla misura massima di congedo parentale ed aspettativa con prole con

  • richiesta un mese prima dell'inizio del permesso, l 'opzione per il permesso è irrevocabile
  • spetta solo ad un solo genitore
  • deve essere fruito immediatamente dopo l'astensione obbligatoria per maternità ovvero di paternità, fatta salva la fruizione del congedo ordinario spettante. Il padre può fruire del permesso già dalla nascita del figlio.

In caso di parto plurimo spetta per ogni figlio oltre il primo 12 mesi da fruire senza ripresa del servizio.
Previa osservanza di preavviso, il personale insegnante ed equiparato può limitare il permesso al 31.08. In tal caso il dipendente perde il periodo non fruito, che può essere fruito dal 01.09. dall'altro genitore in un'unica soluzione.
Trattamento economico e giuridico: per la durata del permesso è corrisposto il 30 % della retribuzione fissa e ricorrente in godimento. Il permesso non è utile ai fine delle ferie e dell 13.ma mensilità, è utile ai fini della progressione giuridica ed economica di carriera nella misura intera per il 1. figlio e nella misura di 8 mesi per ogni ulteriore figlio.

Interruzione:

  • l'aspettativa viene interrotta in caso di sopravvenuta astensione obbligatoria per maternità e il rimanente periodo deve essere fruito, pena decadenza, senza assunzione del servizio;
  • su domanda, in caso di gravi, comprovati e imprevedibili motivi sopravvenuti e comporta la perdita del diritto alla fruizione del rimanente periodo del permesso;
  • malattia del genitore durante i primi 8 mesi debitamente documentata per un periodo non inferiore a 8 giorni consecutivi e il periodo di malattia è aggiunto al permesso, l'interruzione non comporta la perdita del periodo residuo;
  • patologie gravi con attestazione medica con decorrenza dal 3° mese dall'accertamento della patologia e il periodo di malattia è aggiunto al permesso, l'interruzione non comporta la perdita del periodo residuo.

Normativa

Documentazione necessaria

Personale a tempo determinato

L’aspettativa per prole può essere concesso anche al personale con un contratto di lavoro a tempo determinato, il quale

  • un contratto a tempo determinato con un'anzianitá di servizio di almeno 3 anni e che abbia conseguito l'idoneità al relativo impiego in una procedura concorsuale
  • un contratto a tempo determinato con un'anzianitá di servizio di almeno 4 anni e che non abbia avuto la possibilità di partecipare ad una procedura concorsuale ai fini dell'assunzione in servizio presso l'ente di appartenenza.

Normativa

Persone di riferimento

Amministrazione

Ruth Großgasteiger
Tel. +39 0471 412128 
E-mail: ruth.grossgasteiger@provincia.bz.it
Michela Tagliari
Tel. +39 0471 412129
E-mail: Michela.Tagliari@provincia.bz.it

    Personale delle scuole

    Monika Masera
    Tel. +39 0471 412161
    E-mail: monika.masera@provincia.bz.it
    Marco Battistella
    Tel. +39  0471 412167
    E-mail: marco.battistella@provincia.bz.it

      Personale scuole dell’infanzia e per l’integrazione

      Nadia Bertoldi
      Tel. +39 0471 412143
      E-mail: Nadia.Bertoldi@provincia.bz.it