Rappresentatività sindacale

contratti collettivi vengono stipulati periodicamente tra il datore di lavoro (delegazione pubblica) ed i sindacati rappresentativi. A tal riguardo sono considerate rappresentative le organizzazioni sindacali con un numero di iscritti - in riferimento ai relativi comparti di contrattazione - corrispondente o superiore alle percentuali minime previste (10% risp. 5%). La rappresentatività sindacale viene accertata sulla base degli iscritti risultanti dalle deleghe conferite alle amministrazioni per la ritenuta del contributo sindacale al 30 novembre di ogni anno. Le disposizioni dettagliate in materia di rappresentatività sindacale sono contenute nel Contratto collettivo intercompartimentale del 13.04.1999, nel Contratto collettivo per la scuola a carattere statale del 23.02.2000 e nel Contratto collettivo del 4 ottobre 2016 per l'area di contrattazione della dirigenza sanitaria.

In seguito sono riportati i dati sulla rappresentatività sindacale per l'anno 2019: