Centro di ascolto per casi di mobbing e molestie sul posto di lavoro a favore dei dipendenti provinciali

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Tutti i lavoratori e le lavoratrici hanno diritto ad un ambiente di lavoro sicuro, alla reciproca libertà e dignità della persona. Pertanto non sono permesse né tollerate molestie derivanti da esibizione del proprio potere o da manifestazioni di ostilità.

Dipendenti provinciali che subiscono sul posto di lavoro tali molestie sono invitati a rivolgersi a questo centro istituito presso l'ufficio sviluppo personale per ottenere un sostegno per far cessare questa situazione incresciosa.

Per l'uso del servizio non valgono presupposti d'accesso.

Per l'uso del servizio non è richiesto di presentare ulteriori documenti.

Il servizio è gratuito.

Contratto collettivo intercompartimentale del 12 febbraio 2008, art. 55 e 56 e allegato 4

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 18/02/2010)

Ente competente

Ufficio Sviluppo personale
Palazzo 3a, Piazza Silvius Magnago 4, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 21 50
0471 41 21 51
Fax: 0471 41 21 59
E-mail: Sviluppopersonale@provincia.bz.it
PEC: personalentwicklung.sviluppopersonale@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/amministrazione/personale/

Orario d'ufficio:

dal lunedì al venerdì:
dalle ore 9.00 alle ore 12.00
e giovedì:
dalle ore 8.30 alle ore 13.00
dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Scadenze

Per l'uso del servizio non ci sono da rispettare termini particolari.