Importazione ed esportazione di beni culturali

Per tutti i beni sottoposti a vincolo di tutela è obbligatoria l’autorizzazione all’esportazione fuori dal territorio nazionale.

L’esportazione temporanea di beni tutelati in uno stato europeo rientra nelle competenze della Provincia Autonoma di Bolzano. La richiesta deve essere inoltrata in duplice copia alla Ripartizione Beni Culturali, indicando sia il periodo di esportazione, sia il valore del bene da esportare.

Per l’esportazione definitiva di un bene tutelato, così come per quella temporanea in uno stato extra-europeo, è necessario rivolgersi allo Stato, in particolare per la zona dell’Alto Adige la competenza spetta alla Soprintendenza di Verona (Soprintendenza per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico del Veneto, Sede operativa di Verona, Via corte Dogana, 2/4 -37121 Verona, Tel.: 045.8678311, Fax: 045.8034436).

Su richiesta può essere concessa anche l’importazione temporanea di un bene culturale.

Ulteriori informazioni trovate qui (Link esterno).