Nuova edilizia nelle aree rurali

Nuova edilizia nelle aree rurali

Negli scorsi anni è sensibilmente cresciuto l’interesse nei riguardi dello spazio rurale. La conservazione delle strutture storicamente consolidate, la loro modernizzazione e il loro sviluppo sono intesi come una sfida e un compito da affrontare da parte di tutta la comunità.

“Nuova edilizia nelle aree rurali” è una ricerca sull’approccio verso il patrimonio culturale delle aree rurali alpine dell’Austria (Tirolo e Vorarlberg), dell’Italia (Alto Adige), della Germania (Alta Baviera) e della Svizzera (Grigioni). La mostra offre uno sguardo retrospettivo sull’argomento e apre al contempo prospettive per il futuro.

70 esempi scelti presentano l’intera casistica di “vecchio” e “nuovo” in ambito rurale, dalla trasformazione degli oggetti alla loro conservazione nello stato originario, dal mantenimento della funzione iniziale al riuso. Sono 70 casi singoli, ciascuno dei quali racconta la storia di una casa rurale e delle persone che la abitano – in modo certo più facile da comprendere che qualsiasi trattato teorico.

Il progetto è una cooperazione transfrontaliera dell’Archivio di Architettura dell’Università di Innsbruck con l’Ufficio federale per la Tutela dei Monumenti di Innsbruck e l’Ufficio Beni architettonici e artistici della Provincia Autonoma di Bolzano. Gli altri partner sono la Camera di Commercio del Land Tirolo, la Ripartizione Tecnica agraria, Urbanistica, Tutela e rinnovamento dei centri urbani e rurali del governo regionale del Land Tirolo e il catasto artistico del Land Tirolo.

L'intera mostra "Nuova edilizia nelle aree rurali" può essere richiesta in prestito gratuitamente all'Ufficio Beni architettonici ed artistici da amministrazioni comunali, enti o altri interessati.

Per ulteriori informazioni si prega rivolgersi alla Direttrice dell’Ufficio Dott.ssa Waltraud Kofler Engl (waltraud.kofler@provincia.bz.it) o al Dott. Josef Sinn (Tel. 0471 411917, josef.sinn@provincia.bz.it).

Downloads