Patrimonio culturale

La piazza della cultura si ritrova ad essere un motore immobile: la piazza che (s)muove la cittadinanza. Sono variegati i percorsi proposti che arrivano ad uscire dalle mura di via dei Cappuccini 28 riversandosi fino alle zone più periferiche dell'Alto Adige.

Originalità e innovazione sono le parole chiave di questa partecipazione strutturata e consapevole che porta all'avvicinamento della cultura per tutta la cittadinanza.