Altre iniziative di formazione e aggiornamento

Altre iniziative di formazione e aggiornamento
Idee raccolte in occasione di un corso di formazione. Foto Oskar Verant

Oltre agli eventi formativi organizzati dalla Ripartizione Musei della Provincia autonoma di Bolzano, anche altre istituzioni pubbliche e private in Italia e all’estero offrono corsi, seminari e workshop per chi è impegnato, per lavoro o come volontario, nei musei.

Di seguito una panoramica sulle iniziative in corso:

Musei: il riferimento al presente come imperativo?

Quali sono i temi di attualità più adatti ad essere adottati in un museo? In che modo le diverse tipologie di musei si possono riferire al presente? E in che misura delle istituzioni pubbliche devono – o possono – coltivare questa attitudine? Domande al centro del workshop del 21 e 22 marzo 2019 organizzato dalla Museumsakademie Joanneum a Vienna, in un percorso che toccherà diversi musei e luoghi espositivi della città. I dettagli sul sito web della Museumsakademie

Cultura e comunità: convegno a Lugano

Questo incontro internazionale del 15 maggio 2019 a Lugano, LAC – Lugano Arte e Cultura (Svizzera), propone un confronto tra esperienze realizzate negli Stati Uniti, in Svizzera e Italia sulle interazioni tra produzione artistica e partecipazione delle comunità e i loro esiti positivi sul benessere degli individui. L’appuntamento si tiene nell’ambito dei Cultural Days organizzati dalla Scuola universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana e dalla Fondazione Fitzcarraldo di Torino. La partecipazione è gratuita; richiesta la preiscrizione entro il 14 maggio a questo form online

“Ritorno al futuro”: incontro a Torino

Il museo come veicolo del passato, delle tradizioni e dei beni culturali materiali e immateriali, ma nella (paradossale) ottica delle nuove tecnologie: è questo il tema centrale intorno a cui ruota l’incontro organizzato il 17 maggio 2019 a Torino, alla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, dal Coordinamento Icom Piemonte e Valle d’Aosta. Il mattino è prevista una tavola rotonda con professionisti museali e antropologi, il pomeriggio i partecipanti possono portare il loro personale contributo (va inviato un breve abstract entro l’11 maggio). Tutti i dettagli sul sito Web di Icom Italia

Convegno internazionale su partecipazione e politiche culturali

Le politiche culturali sono sempre partecipative? Che ruolo ha la partecipazione nel rendere più democratica la cultura? E cosa ci aspettiamo da una politica culturale orientata alla partecipazione? Temi al centro del convegno internazionale “Cultural Policies in Europe: A Participatory Turn?” che si terrà il 21 e 22 maggio 2019 a Montpellier, in Francia, nell’ambito di Be SpectACTive!, progetto sulle pratiche partecipative nei processi creativi e organizzativi. Organizzano l’evento l’Università di Montpellier e l’associazione Occitanie en scène. Ulteriori info sul sito web della Fondazione Fitzcarraldo, iscrizioni sul sito di Occitanie en scène

Cosa interessa ai giovani al museo?

Cosa deve offrire un museo, perché i giovani tornino? Bisogna utilizzare una strategia orientata alla fascia di pubblico? Come possono essere utilizzati in maniera efficace i social media nella didattica museale? Sulla base di esempi di best practice, workshop e tavole rotonde, un corso in lingua tedesca della Fondazione Beyeler organizzato il 27 maggio a Riehen (Svizzera) cerca di approfondire esigenze, desideri e aspettative dei giovani al museo. Iscrizioni e programma sulla piattaforma online dei musei svizzeri

Visite guidate al museo – Un piccolo ABC

Le visite guidate rientrano ormai negli standard di un museo. Ma cosa rende una visita guidata al museo un’esperienza che rimane in chi lo visita? È il tema di un corso in tedesco in programma il 6 giugno 2019 a Zurigo (Svizzera). Previsti spunti, discussioni ed esercitazioni pratiche. Info sulla piattaforma dei musei svizzeri

Nuovi ospiti!

Come possono i musei risvegliare l’interesse del pubblico e attirare nuovi ospiti? Quali sono le soluzioni? Introdurre highlight turistici, collaborare con i giovani o la digitalizzazione? Ne parla questo convegno organizzato dai Musei dei Grigioni in collaborazione con l’Associazione musei altoatesini, che avrà luogo dal 13 al 15 giugno 2019 a Scuol (Engadina, Svizzera). Ulteriori info e iscrizioni sul sito web dell’Associazione musei altoatesini

Convegno "Come musealizzare il Novecento?"

Il 18 e 19 giugno 2019, rispettivamente al Forte di Fortezza e al NOI Techpark a Bolzano, i Musei provinciali dell’Alto Adige e la Bayerische Museumsakademie organizzano il convegno “Come musealizzare il Novecento?”. Per l’occasione, esperti ed esperte dall’Italia e dall’estero si confronteranno con la questione di come musealizzare la storia del XX secolo e di come presentare la dimensione storica, quando le sue interpretazioni si evolvono in continuazione. Ulteriori informazioni sul convegno, il programma e il form per l’iscrizione online

Il potere della lingua nella mediazione culturale: cercasi progetti

La mediazione culturale è un semplice megafono del museo? Chi decide di cosa, come e con chi bisogna parlare? A chi diamo una voce, e chi invece rimane senza voce? Parliamo solo perché ci piace sentirci parlare? Per la sessione di apertura della Giornata dei musei austriaci, dal titolo “Heraus mit der Sprache!”, che si svolgerà il 9 ottobre 2019 a Salisburgo, il Comitato per l’educazione e le attività culturali di Icom Austria cerca progetti (termine per l’invio: 15 giugno) sul tema del potere della lingua e della parola nella mediazione culturale. Ulteriori info sul sito web di Icom Austria

Master in Cultural Management

Sono aperte le iscrizioni per il Master in Advanced Studies (MAS) in Cultural Management che si svolgerà da ottobre 2019 a luglio 2021 a Lugano (Svizzera). Il master prevede una ventina di moduli didattici, prevalentemente nei fine settimana, ed alcune visite di studio ed è frequentabile anche da chi lavora. Tre le aree tematiche: management, marketing e fundraising, politiche ed economia della cultura. Lo organizzano la Fondazione Fitzcarraldo in collaborazione con il Conservatorio della Svizzera italiana. Un quadro sintetico delle informazioni è disponibile sul sito di Fitzcarraldo, informazioni più dettagliate invece sul sito web del SUPSI