La Giornata internazionale dei musei

La Giornata internazionale dei musei
"Musei: il futuro delle tradizioni viventi" è il motto della Giornata internazionale dei musei del 19 maggio. Nell'immagine: danze tirolesi al Museum Ladin

Rendere tutti più coscienti dell’importanza sociale e culturale e della varietà dei musei. Con questo obiettivo nel 1977 è nata la Giornata internazionale dei musei, manifestazione che si tiene in tutto il mondo intorno a metà maggio. I musei infatti sono luoghi centrali di confronto con la cultura del proprio territorio; luoghi di apprendimento e di esperienze; luoghi dove gli oggetti parlano.
Grazie alle numerose manifestazioni a ingresso libero organizzate in occasione di questa giornata, il pubblico ha l’opportunità di vivere i musei in un modo diverso, scoprendo i piccoli e grandi tesori che conservano. Ma naturalmente della Giornata internazionale dei musei approfittano anche i musei stessi, in particolare quelli al di fuori dei grandi centri, che possono così farsi conoscere.
Dal 1992 il Consiglio internazionale dei musei (ICOM), ideatore della giornata, lancia ogni anno un motto, che individua uno specifico tema del lavoro e dei compiti di un museo. Il motto funge da filo rosso per le diverse iniziative.

La Giornata internazionale dei musei in Alto Adige

I musei dell’Alto Adige aderiscono all’iniziativa dal 2005, con una serie di proposte rivolte soprattutto ai residenti e alle famiglie. Promozione e coordinamento della giornata sono a cura della Ripartizione Musei della Provincia autonoma di Bolzano. Ogni anno oltre 40 musei, collezioni e luoghi espositivi altoatesini offrono un programma speciale per tutte le età o una giornata delle porte aperte.
Informazioni al riguardo si trovano in una brochure con il programma stampata ogni anno.
Alcune foto dell'edizione 2017 si possono ammirare nella fotogalleria qua sotto.

Edizione 2019

La prossima edizione della Giornata internazionale dei musei in provincia di Bolzano si terrà domenica 19 maggio 2019. Il motto lanciato dell'edizione 2019 è "Musei: il futuro delle tradizioni viventi". Esso focalizza l'eredità culturale immateriale, della quale i musei si fanno custodi nella misura in cui conservano oggetti materiali. Ma come custodire saperi, pratiche, conoscenze, espressioni, rappresentazioni ecc. immateriali in continua trasformazione, trasmettendoli al tempo stesso al pubblico? Il ruolo dei musei per garantire un futuro a tradizioni ancora vive è fondamentale.

Approfondimenti sul motto sono disponibili sul sito web della Giornata internazionale dei musei in Germania, realizzato dal Deutscher Museumsbund. A breve un'esplicazione del motto dovrebbe essere pubblicata anche sul sito web di Icom Italia e sul sito web di Icom.

Tutti i musei che intendono aderire alla Giornata internazionale dei musei 2019, offrendo le porte aperte o un programma speciale gratuito ispirato al motto, e rientrare nelle attività di comunicazione (opuscolo con il programma, pubblicità e altro) promosse dalla Ripartizione Musei,  devono compilare il seguente modulo:

Il modulo compilato va inviato entro il 26 febbraio 2019, insieme ad almeno una foto ad alta risoluzione (300 dpi) pertinente con l'iniziativa del museo, a igor.bianco@provincia.bz.it o a verena.girardi@provincia.bz.it

(Externer Link)

Le persone di riferimento per i musei

Igor Bianco, Ripartizione Musei, tel. 0471 416841, igor.bianco@provincia.bz.it.
Verena Girardi, Ripartizione Musei, tel. 0471 416842, verena.girardi@provincia.bz.it
(Link esterno)

Galleria fotografica - Giornata internazionale dei musei 2017