Incentivi finanziari ai musei

Incentivi finanziari ai musei
Dalla collezione del Museo Civico di Brunico: autore ignoto, Prestatore di danaro, olio su tela, XVIII sec., visibile anche sul portale dei beni culturali dell’Alto Adige

 

La Provincia autonoma di Bolzano in base alla legge provinciale n. 6 del 16 giugno 2017 può incentivare finanziariamente musei e collezioni gestiti da enti pubblici, associazioni e privati.

Per la domanda di contributo per attività ordinaria, progetti e/o investimenti museali, va compilato il relativo modulo e presentato con il piano di finanziamento come allegato.

Con l’approvazione delle nuove linee guida per l’incentivazione di musei e collezioni (deliberazione della Giunta provinciale del 6 febbraio 2018, n. 122), il termine per la presentazione della domanda di contributo per l’attività ordinaria dei musei, originariamente previsto per il 31 gennaio 2018, è stato prolungato al 17 marzo 2018.
Le nuove linee guida sono state pubblicate sul Bollettino ufficiale della regione il 15 febbraio 2018, entrando immediatamente in vigore. Esse valgono per tutte le richieste di contributi presentate dal 1° gennaio 2018.

Le domande per tutte le altre tipologie di contributi museali (progetti e investimenti) possono essere presentate entro il 30 novembre dell’anno in corso.

Collegato alle nuove linee guida vi è anche un questionario per l’autovalutazione, che deve essere allegato alla domanda di contributo.

Le domande vanno presentate a mano o inviate per posta con raccomandata A/R a: Provincia autonoma di Bolzano - Ripartizione Musei, via Pascoli 2/a, 39100 Bolzano. Fa fede il timbro postale.

Di seguito è possibile scaricare la circolare 2018 con utili informazioni, i moduli per la presentazione della domanda e la normativa di settore.

Attività ordinaria, progetti e investimenti museali:

Persona di riferimento:

Daniela De Benedetti
Tel. 0471 416839
E-mail: daniela.de-benedetti@provincia.bz.it