Contenuto principale

Testi normativi: aspetti linguistici e tecnica legislativa

L’elaborazione delle proposte di regolamento di esecuzione e dei disegni di legge richiede spesso lunghi lavori preparatori da parte delle ripartizioni e degli uffici provinciali. In questa fase devono essere presi in esame e risolti vari aspetti tecnici della materia e tenuti in considerazione molteplici interessi; le procedure seguite sono improntate al rispetto dei principi di efficienza e di efficacia dell’azione amministrativa. Terminato il suo compito, l’ufficio incaricato di redigere la proposta inoltra il testo all’Avvocatura. I giuristi esamineranno il testo dal punto di vista giuridico, mentre i traduttori dell’Ufficio Questioni linguistiche lo sottoporranno ad un controllo sotto il profilo linguistico. Calandosi per così dire nelle vesti dei primi non addetti ai lavori, essi leggeranno il testo come se ne fossero essi stessi i destinatari.
Prima di essere trasmessa all’Ufficio Affari istituzionali, la bozza viene pertanto esaminata a livello interdisciplinare per accertarne la correttezza prima sul piano giuridico e poi linguistico e della tecnica legislativa.

Aspetti linguistici

Aspetti linguistici

Informazioni inerenti alla produzione di testi più chiari e comprensibili e alla revisione linguistica di norme giuridiche.


Tecnica legislativa

Tecnica legislativa

Informazioni inerenti alla tecnica legislativa.


Corsi di aggiornamento

Corsi di aggiornamento

Informazioni inerenti ai corsi di aggiornamento dell'Avvocatura per il personale provinciale.



(Ultimo aggiornamento: 25/06/2013)