FAQ

Lista delle domande e risposte frequenti

[Vincolo sociale]

Quando devo pagare la tassa di registro?

Entro 15 giorni dal ricevimento della lettera, devono pervenire all’ufficio programmazione dell'edilizia agevolata un originale ed una copia del modello F/23.

annotazione tavolare del vincolo sociale
  • Numero:  92384
  • Ultima modifica: 27.4.2018
[Vincolo sociale]

Quando viene rilasciato il mod. F/23 al richiedente?

Il mod. F 23 viene inviato al richiedente dopo l’approvazione dell’agevolazione, dopo la consegna di tutti i documenti richiesti e dopo il benestare dell’ufficio tecnico con l’indicazione dei dati tavolari dell’alloggio agevolato.

annotazione tavolare del vincolo sociale
  • Numero:  92382
  • Ultima modifica: 27.4.2018
[Successione nell'agevolazione]

Per ottenere una proroga dei termini per la presentazione dei documenti per la trascrizione dell’agevolazione edilizia a favore dei successori è necessario presentare domanda scritta?

Sí, è necessaria una domanda motivata con marca da bollo da Euro 16,00.

Voltura dell'agevolazione edilizia agli eredi
  • Numero:  92303
  • Ultima modifica: 2.5.2018
[Successione nell'agevolazione]

Il diritto di abitazione spettante al coniuge superstite ai sensi dell’art. 540 del C.C. è sempre valido?

No, viene considerato esistente solo se annotato tavolarmente.

Voltura dell'agevolazione edilizia agli eredi
  • Numero:  92302
  • Ultima modifica: 2.5.2018
[Vendita dell'alloggio agevolato]

In fase di trasferimento dell’agevolazione e del vincolo, posso acquistare il nuovo alloggio da solo, anche se l’alloggio agevolato era stato acquistato assieme al mio coniuge o convivente more uxorio?

Si, è possibile che uno dei due beneficiari diventi unico proprietario del nuovo alloggio, se chi rimane unico proprietario del nuovo alloggio è in possesso dei requisiti generali per essere ammesso alle agevolazioni edilizie ai sensi dell’articolo 45 della legge provinciale 13/98, con esclusione di quanto disposto al comma 1, lettera c).

In seguito all’autorizzazione al trasferimento e all’acquisto da parte dell’unico coniuge/convivente more uxorio, anche l’agevolazione viene trascritta interamente (al 100%) al coniuge/convivente more uxorio il quale diventa unico proprietario del nuovo alloggio.

Vendita dell'alloggio agevolato con trasferimento dell'agevolazione su un altro alloggio
  • Numero:  92164
  • Ultima modifica: 26.4.2018
[Vendita dell'alloggio agevolato]

In fase di trasferimento dell’agevolazione e del vincolo, posso acquistare il nuovo alloggio assieme al coniuge o convivente more uxorio?

Si, al 50% con il coniuge/convivente more uxorio, se il coniuge/convivente more uxorio del beneficiario è in possesso dei requisiti generali per essere ammesso alle agevolazioni edilizie, ai sensi dell’articolo 45 della legge provinciale 13/98, con esclusione di quanto disposto al comma 1, lettera c).

In seguito al controllo dei requisiti del coniuge/convivente more uxorio, l’autorizzazione viene rilasciata dal direttore di Ripartizione.

In seguito all’autorizzazione al trasferimento e all’acquisto in comproprietà, anche l’agevolazione viene trascritta per metà (al 50%) al coniuge/convivente more uxorio.

Vendita dell'alloggio agevolato con trasferimento dell'agevolazione su un altro alloggio
  • Numero:  92162
  • Ultima modifica: 26.4.2018
[Locazione dell'alloggio agevolato]

Cosa si intende per locazione "a persona nominata dal Comune" nel primo decennio di vincolo?

In base all’art. 63 comma 4 della legge provinciale n. 13/1998 nel primo decennio di durata del vincolo sociale l’alloggio agevolato può essere dato in locazione ad una persona nominata dal Comune, previa autorizzazione del direttore di Ripartizione dell'edilizia abitativa. Il beneficiario deve comunicare all’ufficio il nominativo che il Comune ha indicato e l’ufficio deve controllare se la persona ha i requisiti per prendere in locazione l’alloggio, ossia quelli che aveva il richiedente al momento della presentazione della domanda di ammissione al contributo edilizio. Il contratto di locazione viene poi stipulato tra la persona nominata e il beneficiario.

Locazione dell'alloggio agevolato
  • Numero:  92144
  • Ultima modifica: 3.5.2018
[Cancellazione dell'ipoteca e del vincolo sociale (decorsi 20 anni)]

Nel caso in cui sia iscritto tavolarmente un diritto di usufrutto sull’alloggio agevolato, è necessaria la sottoscrizione del modulo di richiesta di cancellazione del vincolo sociale anche da parte dell’usufruttuario o è sufficiente la firma del nudo proprietario?

La firma dell’usufruttuario è indispensabile, in quanto l’agevolazione edilizia è stata di norma concessa a nome dell’usufruttuario stesso. Eventualmente può essere tralasciata la firma del nudo proprietario.

http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/acquisto-terreno/cancellazione-vincolo-sociale.asp
  • Numero:  92143
  • Ultima modifica: 21.7.2011
[Cessazione della convivenza]

La separazione dal/dalla convivente, grazie al/alla quale si è ottenuta un’agevolazione edilizia più elevata, comporta sempre una riduzione del contributo edilizio?

No. Il contributo viene ridotto solamente se entrambi i conviventi sono comproprietari dell’alloggio agevolato e in seguito alla cessazione della convivenza uno dei due trasferisce la sua comproprietà all’altro.

http://www.provincia.bz.it/it/servizi/servizi-categorie.asp?bnsvf_svid=1016764
  • Numero:  92304
  • Ultima modifica: 27.7.2011
[Cessazione della convivenza]

Se ho trasferito la comproprietà dell’alloggio agevolato all’ex-convivente, ho nuovamente i requisiti per essere ammesso ad una nuova agevolazione edilizia?

Attraverso il passaggio della comproprietà dell’alloggio agevolato all’ex-convivente, l’agevolazione edilizia viene trascritta interamente a quest’ultimo/a, cosicché si rientra in possesso del requisito di cui all’art. 45 comma 1 lett. c della l.p. n. 13/98 (“non essere componenti di una famiglia che sia stata ammessa ad un contributo pubblico per la costruzione, l’acquisto o il recupero di un’abitazione.”) Per essere ammessi ad una nuova agevolazione edilizia, devono sussistere però anche tutti gli altri requisiti generali e specifici previsti dall’ordinamento sull’edilizia abitativa agevolata.

http://www.provincia.bz.it/it/servizi/servizi-categorie.asp?bnsvf_svid=1016764
  • Numero:  92282
  • Ultima modifica: 27.7.2011