Fortezza - Forte di Fortezza

Sistemazione del Forte di Fortezza nel Comune di Fortezza

Il forte di Fortezza fu costruito negli anni tra il 1833 ed il 1838 e venne successivamente utilizzato dall’esercito italiano fino al 2003 come deposito per munizioni. Nel dicembre 2007 la Provincia Autonoma di Bolzano ha sottoscritto con l’Agenzia del Demanio l’atto di concessione che dà la possibilità di usare il Forte. Al momento il Forte si presentava come vecchio fortilizio privo di infrastrutture e che non aveva subito particolari ristrutturazioni.
In occasione della mostra internazionale di arte moderna "Manifesta 7" e della Mostra interregionale 2009 la Provincia Autonoma di Bolzano, in stretta collaborazione con il Comune di Fortezza, ha effettuato i lavori di ristrutturazione necessari all’adeguamento del forte e delle aree adiacenti. Le due manifestazioni facevano parte del concetto startup che prevede eventi internazionali, nazionali e regionali di tipo culturale, artistico, musicale e teatrale a lungo termine. Inoltre saranno organizzati convegni, incontri ed iniziative per motivi di studio e di ricerca, nonché progetti museali.

Ufficio responsabile

Ripartizione 11, Ufficio edilizia est 11.1

Partecipanti al progetto

Coordinatore unico
Dott. Ing. Maurizio Patat
Direttore d'Ufficio regg.
Geom. Hans Peter Santer
Responsabile di progetto
Geom. Hans Peter Santer
Progettazione
ATI Dott. Arch. Markus Scherer & Dott. Arch. Karl Walter Dietl
Direttore lavori
Dott. Arch. Markus Scherer & Dott. Ing. Klaus Plattner

Costo complessivo e cubatura

9,3 milioni di euro

Tempi di realizzazione

I lavori principali nel Forte Basso e Medio sono terminati nel maggio 2009.

Un primo apice è stato la mostra interregionale nell’estate 2009 con oltre 102.000 visitatori interessati.

Nel 2010 è stata organizzata l’esposizione mobile sui bunker militari e nell’anno 2011 l’esposizione di sculture “Figura” sulla storia della scultura in Alto Adige, Tirolo e Trento dopo il 1945. Le mostre sono state arricchite con tanti eventi secondari come con la messa in scena di spettacoli teatrali, concerti e visite guidate nel Forte.

A causa delle crescenti richieste di organizzare degli eventi nel Forte di Fortezza vengono eseguiti ulteriori lavori di messa in sicurezza delle vie di fuga, per poter aumentare il numero massimo di presenze contemporanee a 1.500 persone. I lavori saranno terminati entro maggio 2012.

Nella primavera 2016 inizieranno dei lavori al forte alto per la conservazione dello stato di fatto. La Giunta provinciale ha messo a disposizione mezzi finanziari pari ad € 953.000.

Nel corso dei lavori sono stati realizzati i seguenti interventi di ristrutturazione:

  • realizzazione delle infrastrutture primarie come gli allacciamenti per acqua potabile, acque nere, corrente elettrica, gas, telefono e la bonifica da ordigni esplosivi
  • interventi statici e rinnovamento di parti di edificio e di mura
  • esecuzione degli impianti elettrici ed impianti antincendio, illuminazione ed impianti sanitari
  • ripristino, rinnovamento ed isolamento dei tetti
  • realizzazione delle infrastrutture secondarie, di un parcheggio per 200 automobili, superamento delle barriere architettoniche, rampe e pavimenti nuovi, un accesso comodo e sicuro (p. es. ascensore, sentiero, scala dal forte inferiore al forte medio)
  • costruzione di punti service, campo da gioco per bambini, scale, ringhiere
  • riapertura di finestre e porte chiuse
  • risanamento e rinnovamento di porte e serrature

Desiderate organizzare un evento nel Forte di Fortezza?

Qui trovate i moduli e le planimetrie necessari per formulare la richiesta ai Dipartimenti di cultura e patrimonio.

Planimetrie, grafici, foto