Contenuto principale

Chi siamo

La ripartizione cultura italiana della Provincia autonoma di Bolzano si occupa della promozione di arte e cultura educazione permanente, studio delle lingue ed aggregazione giovanile in primo luogo per la popolazione di lingua italiana del territorio. Ciò avviene attraverso il sostegno finanziario alle associazioni e agli enti di riferimento, che coprono tutti i settori della produzione culturale ed anche attraverso la proposta,da parte dei suoi quattro uffici, di attività di stimolo e di analisi del territorio. Esse si svolgono intorno a tre linee direttrici: la ricerca di nuovi pubblici per arte e cultura, la diffusione di una sempre maggiore conoscenza del territorio provinciale e della sua storia, delle sue culture, l'indagine delle forme più avanzate dell'arte e della produzione culturale. Accanto quindi alle associazioni, alle istituzioni culturali, alle agenzie di educazione permanente, ai centri giovanili, alle biblioteche, la ripartizione dispone di spazi all'interno della programmazione del Centro culturale Trevi, che in queste pagine ha un'autonoma sezione. Un particolare impegno è tradizionalmente riservato alla promozione della seconda lingua tedesco e delle lingue straniere e delle culture ad esse riservate. A tal fine opera uno specifico ufficio "bilinguismo e lingue straniere" che dispone di una specifica mediateca a Bolzano e a Merano. Sempre nel Centro Trevi, accanto alla mediateca linguistica, si trova il Centro audiovisivi che promuove la cultura cinematografica ed i nuovi media.