Contenuto principale

Archivio

iniziative | 20.10.2006 - 17.11.2006

Ritorna “Verso nuove culture”

Quest’autunno al Centro Trevi (chiuso fino a fine settembre per lavori) l’India protagonista di un mese denso di incontri

Si intitolerà “India: le radici antiche del futuro” la nuova iniziativa del progetto “Verso nuove culture” curato dall’Ufficio Cultura dell’Assessorato alla Cultura italiana. Dal 20 ottobre al 17 novembre al Centro Trevi incontri tematici con docenti universitari ed esperti, una rassegna su una delle cinematografie più celebri al mondo, e una serata dedicata alla storia della danza indiana.Visita la pagina dedicata all’iniziativa.

In autunno, in un Centro Trevi completamente rinnovato, “Verso nuove culture” aggiungerà nuovi percorsi al lungo cammino per conoscere le culture “altre”.

Il progetto dell’Ufficio Cultura dell’Assessorato provinciale alla Cultura italiana, arrivato ormai alla sua sesta stagione, avrà quest’anno come tema “India: le radici antiche del futuro”: dal 20 ottobre al 17 novembre verranno proposti incontri tematici con docenti universitari ed esperti, una rassegna su una delle cinematografie più celebri al mondo, nonché una serata dedicata alla storia della danza indiana. Ad aprire il ciclo la presentazione del libro sulle manifestazioni svoltesi nel 2005, che sotto il comune titolo “Transiti tra spazio e tempo” hanno presentato al pubblico molteplici aspetti di Asia Centrale, Pakistan, Afghanistan e Turchia.

Il nuovo protagonista di “Verso nuove culture” è un paese di grandi suggestioni geografiche ed intellettuali.

Il sub-continente Indiano, sin dall’epoca del bronzo, ha trasformato le culture che vi si sono stanziate ed è stato una delle fonti dei grandi sistemi culturali e religiosi dell’Eurasia. Affrontando senza superficialità anche le immagini che l’India proietta nell’immaginario dei nostri giorni si scoprono mondi estremamente articolati, profondi e per nulla esotici. Dopo l’indipendenza, quest’area ha subito trasformazioni anche drammatiche che hanno interessato molti ambiti. Oggi si presenta come un bacino in cui si confrontano tradizioni culturali, religiose, politiche ed economiche determinanti per le prospettive del terzo millennio. Gli incontri in programma tratteranno i principali aspetti sopra accennati, che compongono un caleidoscopio di tradizioni e contraddizioni.

Il responsabile scientifico di “Verso nuove culture” e autore del programma è come sempre Mario Nordio dell’Università di Venezia Ca’ Foscari, mentre la sezione dedicata al cinema indiano, ai suoi contenuti ed al suo linguaggio estetico sarà curata da Cecilia Cossio, una tra i massimi esperti europei di cinema indiano; il coordinamento operativo della rassegna cinematografica sarà affidato a Filmwork, Trento.

Tra i molti relatori d’alto livello che interverranno, da segnalare la presenza di Lucio Caracciolo, direttore della rivista Limes ed editorialista de “La Repubblica”.

Il progetto “Verso nuove culture” ha ricevuto sin dai propri esordi il patrocinio della Commissione Europea.

Per informazioni:
Ufficio cultura, tel. 0471 411230
dott.ssa Laura Kob, tel. 0471 411236
e-mail: laura.kob@provincia.bz.it versonuoveculture@provincia.bz.it