Contenuto principale

Borse di studio per la formazione post-universitaria

Percorsi formativi abilitanti speciali

 

Per i percorsi abilitanti speciali può essere fatta richiesta di una borsa di studio nell’ambito delle borse di studio per la formazione post-universitaria. L’ammontare della borsa di studio è fisso ed è stabilito in € 4.000. Tale importo viene ridotto in considerazione del reddito depurato dell’anno 2012 e contestualmente aumentato in caso di pagamento di tasse universitarie.


Scadenze: 30 giugno 2014, 30 settembre 2014.


Il criterio secondo cui gli insegnanti che frequentano il Perscorso formativo Abilitante Speciale per le scuole elementari, medie e superiori, devono iniziare la formazione post-laurea entro 6 anni dalla conclusione degli studi universitari, non viene applicato.

 

 

Metti la tua tesi a disposizione della scienza.

 

L´ufficio per il diritto allo studio, l´università e la ricerca scientifica promuove lo studio all´università e agli istituti di istruzione e formazione tecnica superiore e la ricerca scientifica in diversi modi. I risultati delle agevolazioni trovano spazio nelle diversi tesi (di laurea, di master e dissertazioni). Per questo per noi insieme alla Biblioteca Provinciale Teßmann è importante assicurare i risultati e metterli a disposizione  della scienza.

La Biblioteca Provinciale Teßmann raccoglie tesi che nel contenuto si occupano dell´Alto Adige. Il deposito può avvenire in forma cartacea o elettronica. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a Christina Hametner della Biblioteca Provinciale o consultare l´apposito sito.

 

 

 

Esenzione IRPEF per le borse di studio erogate per i corsi di dottorato di ricerca

 

Con parere del 26 giugno 2012, concernente l´interpretazione dell´art. 50, comma 1, lettera c), del DPR n. 917 del 1986, l´agenzia delle Entrate ha ritenuto che le borse di studio erogate dalla Provincia autonoma di Bolzano agli studenti universitari per la frequenza dei corsi di dottorato di ricerca siano esenti da IRPEF.
Questo vuol dire che sulle borse di studio per i dottorati di ricerca erogate dall´Ufficio per il diritto allo studio, universitá e ricerca scientifica (40.3) dopo il 26 giugno 2012 non saranno piú effettuate le ritenute IRPEF.

 

E´possibile conseguire il rimborso delle ritenute IRPEF delle borse di studio pagate negli anni precedenti?

  • per le borse di studio erogate nel 2012, cioé tra il 01/01 e il 26/06/2012, l´ufficio scrivente provvederá in tempi rapidi al rimborso dell´IRPEF senza alcun adempimento da parte del beneficiario/della beneficiaria.
  • per le borse di studio erogate prima del 2012, spetta invece al singolo beneficiario/alla singola beneficiaria presentare und domanda di rimborso dell´Agenzia delle Entrate.
    L´istanza di rimborso puó essere presentata entro 48 mesi dalla data in cui la ritenuta é stata operata (articolo 38, comma 2, del Dpr 29 settembre 1973, n. 602)
    Dalla pagina www.provincia.bz.it/diritto-allo-studio/servizi/modulistica.asp  si puó prelevare il modulo, che dovrá essere compilato e presentato presso la sede dell´Agenzia delle Entrate, ricordandosi di allegare le copie CUD relativi alle borse di studio erogate dalla Provincia autonoma di Bolzano.

Possibilitá di correzione della dichiarazione dei redditi del contribuente per quanto riguarda i familiari a carico, in seguito all´esenzione IRPEF.

Il beneficiario/la beneficiaria dalla borsa di studio potrá essere considerato/a fiscalmente come familiare a carico del contribuente, se non dispone di un reddito superiore a Euro 2.480,51. Per l´anno 2011 il contribuente é ancora in tempo per presentare und dichiarazione correttiva dei propri redditi, mentre per l´anno 2010 dovrá presentare una dichiarazione integrativa.
Per questo tipo di adempimenti si consiglia di rivolgersi al proprio CAF (Centro Assistenza Fiscale).

 

Vai ai moduli