Contenuto principale

Orafo/a e argentiere/a

Campo professionale

  • Disegno, lavorazione e modifica di gioielli in genere,
  • disegno, lavorazione e modifica di oggetti d'arte profana e sacra e di casse di orologio in metallo prezioso,
  • incastonatura e lavorazione di pietre preziose, perle, materiali naturali e artificiali,
  • incisioni e trattamento galvanico delle superfici,
  • classificazione dei materiali, con particolare riferimento ai metalli e alle pietre preziose, collaudo dei materiali.

Applicazioni e tecniche

  • Approntare schizzi, disegni, tracciati e modelli, compresa la lavorazione dei modelli,
  • tecniche impiegate per alligare, fondere, foggiare e colare i metalli,
  • lavorazione dei materiali, con particolare riferimento alle tecniche impiegate per fucinare, laminare, trafilare, bonificare, piegare, curvare, livellare, sbalzare, limare, rifilare, fresare, sagomare e imbutire al tornio,
  • trattamento delle superfici, con particolare riferimento alle incisioni, alle lavorazioni a cesello, all'impiego di acidi, smalti e niello, alle tecniche di damascatura, solfurazione, patinatura, sabbiatura, smerigliatura, satinatura, granulazione, saldatura, brunitura, lucidatura e rifinitura,
  • approntamento di incastonature fisse e mobili, compresa l'applicazione delle tecniche di saldatura e placcatura, dei metodi di fissaggio a vite o perni e l'impiego del mastice e del collante,
  • invecchiamento artificiale delle superfici mediante il trattamento galvanico e ad amalgama,
  • incastonare pietre preziose e semipreziose, in particolare applicando le tecniche del taglio, del montaggio a pressione, ad accoppiamento e del montaggio previa alesatura,
  • adattamento e montaggio di particolari,
  • manutenzione di gioielli e utensili,
  • approntamento di utensili in particolare minuteria necessari all'orafo e all'argentiere,
  • manutenzione dei macchinari, attrezzi ed utensili.

Cognizioni nelle seguenti materie

  • Evoluzione degli stili, delle forme e della storia dell'arte orafa,
  • metodi impiegati per la colatura, pressofusione, lavorazione a stampo, coniatura e per i calchi,
  • composti organici e chimici, con particolare riferimento agli acidi, alle soluzioni alcaline, ai sali ed ai gas,
  • materiali, compresi i materiali ausiliari,
  • metodi ed utensili necessari per riconoscere e catalogare le pietre e i metalli preziosi,
  • collaudo, classifica, gamma cromatica e doratura a caldo dei metalli, con particolare riferimento ai metalli preziosi,
  • norme sui metalli preziosi, sulle pietre preziose e sulle perle,
  • norme concernenti la protezione dell'ambiente (aria ed acqua),
  • analisi e classifica delle gemme, con particolare riferimento all'impiego della bilancia, del rifrattometro, del microscopio, dello spettroscopio e del polariscopio,
  • calcolo tecnico-professionale, con particolare riferimento alle leghe e agli sfridi,
  • norme sulla tutela dell'ambiente, la prevenzione degli infortuni, la tutela e la sicurezza sul lavoro.

(Ultimo aggiornamento: 23/05/2007)