Contenuto principale

Pellicciaio/a

Campo professionale

  • Creazione di modelli e lavorazione delle pelli in pellicce,
  • corredamento di vestiario con pelli e guarnizioni,
  • modifica, riparazione e rimessa a modello di pellicce,
  • cura e custodia delle pellicce.

Applicazioni e tecniche

  • Uso e manutenzione degli utensili, macchinari e attrezzature sussidiarie per la lavorazione,
  • scelta e valutazione delle pelli (merceologia),
  • calcolo specifico della quantità di materiale necessario per capo,
  • selezionamento delle pelli,
  • marchiatura delle pelli,
  • eliminazione dei difetti semplici, trasporto linguette e linguette con trapasso,
  • taglio delle pelli selezionate con salti diretti e indiretti, trasporti per allungamento ed accorciamento, maritare, tagli formanti, tagli d'emergenza, tagli con inserto cuoio,
  • cucitura a mano: piatta, normale, sottopunto, punto zampa, sormonti, fissati, liberi, affoltimenti del pelo, cucitura polacca e francese,
  • inchiodatura, rifilatura,
  • montaggio (fettucciare, teletare, cuciture orli, ripiegare, montare, cucitura con macchina da pellicceria),
  • rinfrescare, pulitura a mano, battitura, pettinatura,
  • rifiniture: collièr con testa, manicotti, berretti,
  • ripresa di modelli per colli e interni.

Cognizioni nelle seguenti materie

  • Materie grezze e ausiliarie, loro proprietà e possibilità di impiego e di lavorazione,
  • tipi di pelli e relativi metodi di lavorazione,
  • misurazione del corpo, disegno e sviluppo della base di un modello semplice,
  • insetti nocivi alle pelli e misure per l'eliminazione degli stessi,
  • calcolo tecnico-professionale,
  • norme sulla tutela dell'ambiente, la prevenzione degli infortuni, la tutela e la sicurezza sul lavoro.

(Ultimo aggiornamento: 23/05/2007)