Contenuto principale

FAQ

Ricerca

Lista delle domande e risposte frequenti
  Domande e risposte
[Contravvenzioni al vincolo sociale]

Posso trasferirmi dal/la coniuge che come me ha ottenuto un'agevolazione edilizia?

È possibile solo se prima ho ottenuto l’autorizzazione alla locazione del mio alloggio agevolato da parte dell’ufficio programmazione edilizia agevolata, o se ho rinunciato all'agevolazione edilizia, restituendo l’importo ricevuto. Solo allora posso trasferirmi dal/la coniuge.

Lo stesso vale per la mia/il mio coniuge, cioè se volesse trasferirsi nel mio alloggio, deve prima aver ottenuto l’autorizzazione alla locazione del suo alloggio agevolato o aver rinunciato all’agevolazione.

Contravvenzioni al vincolo sociale
Data: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]

Posso uscire dall'alloggio agevolato lasciandolo inabitato?

La mancata occupazione stabile ed effettiva dell'alloggio agevolato oltre i sei mesi costituisce una contravvenzione al vincolo sociale edilizio.

È però possibile non occupare l'alloggio agevolato al massimo per sei mesi, senza dover prima chiedere un’autorizzazione da parte dell'amministrazione provinciale. Assenze più lunghe possono invece essere autorizzate dall’ufficio programmazione edilizia tramite apposita richiesta, in caso di esecuzione di interventi di recupero dell’alloggio agevolato o in caso di altri gravi motivi familiari o professionali.

Contravvenzioni al vincolo sociale
Data: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]
Cosa si intende per occupazione stabile ed effettiva dell’alloggio agevolato?

L’alloggio agevolato si intende occupato stabilmente ed effettivamente qualora il beneficiario:

a) alloggi nell’abitazione in modo abituale e continuativo insieme ai familiari indicati nella domanda di agevolazione edilizia.

b) abbia trasferito nell’abitazione la propria residenza anagrafica

c) abbia stipulato i contratti con le società per l’approvvigionamento dei servizi essenziali dimostrando un adeguato consumo.

Contravvenzioni al vincolo sociale
Data: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]

Posso evitare la revoca dell'agevolazione edilizia dopo l'avvio di un procedimento amministrativo per aver contravvenuto al vincolo sociale edilizio?

Quando mi viene comunicato tramite lettera raccomandata che è stato avviato un procedimento amministrativo nei miei confronti per aver contravvenuto al vincolo sociale, ho 30 giorni di tempo per portare le mie controdeduzioni, dopodiché l’ufficio programmazione dell’edilizia agevolata mi comunicherà l’avvenuta conclusione dell’istruttoria.

Dal ricevimento della suddetta lettera di comunicazione riguardante l’avvenuta conclusione dell’istruttoria, ho la possibilità di rinunciare entro 30 giorni all’agevolazione edilizia ottenuta.

L'ammontare dell’importo dovuto per la rinuncia viene calcolato dalla data dell'accertata contravvenzione, aumentato degli interessi legali fino alla data del pagamento. Evito in tal modo di dover corrispondere una sanzione amministrativa pari al 10% dell’importo dovuto, che in caso di revoca dovrei pagare.

Contravvenzioni al vincolo sociale
Data: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]
Come viene calcolato l’importo che devo restituire in seguito alla revoca per una contravvenzione al vincolo sociale edilizio?

L’importo che devo restituire in seguito ad una revoca è quello previsto per la rinuncia all’agevolazione edilizia alla data della commessa contravvenzione, aumentato degli interessi legali e della sanzione amministrativa pari al 10% dell’importo dovuto.

Contravvenzioni al vincolo sociale
Data: 16.10.2017
[Contravvenzioni al vincolo sociale]

Che possibilità ho dopo aver ricevuto il decreto di revoca dell’agevolazione edilizia?

L’atto amministrativo può essere impugnato entro 45 giorni dalla data della notifica tramite ricorso gerarchico al Comitato per l’edilizia residenziale, presso l’Ufficio programmazione dell’edilizia agevolata con marca da bollo di € 16,00, oppure può essere proposta azione davanti al giudice ordinario nei termini prescrizionali ordinari stabiliti dalla legge.
Contravvenzioni al vincolo sociale
Data: 16.10.2017
[Anticipo sulle detrazioni fiscali]
Come devo provvedere al pagamento delle rate?
Il pagamento deve essere eseguito direttamente dal richiedente utilizzando le coordinate bancarie indicate nel contratto di mutuo, eventualmente con un ordine permanente (RID).
Anticipo sulle detrazioni fiscali
Data: 16.10.2017
[Anticipo sulle detrazioni fiscali]
Quando viene erogato l'importo del mutuo e/o restituita la garanzia bancaria?
L'importo del mutuo viene erogato dopo la registrazione del contratto di mutuo sul conto corrente indicato dal richiedente. Nel caso di pagamento anticipato, la restituzione della garanzia bancaria avviene a cura dell'ufficio Programmazione dopo la registrazione del contratto di mutuo.
Anticipo sulle detrazioni fiscali
Data: 16.10.2017
[Anticipo sulle detrazioni fiscali]
Quando devo pagare la rata del mutuo? Posso pagare prima del 30 settembre?
La rata deve essere pagata il 30 settembre di ogni anno e non posso pagarla prima. La prima scadenza è il 30 settembre dell'anno successivo alla firma del contratto di mutuo.
Anticipo sulle detrazioni fiscali
Data: 16.10.2017
[Rinuncia e annullamento dell'agevolazione]

Entro quale termine devo pagare l'importo dovuto?

Sono previsti ca. 60 giorni.
http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/vincolo-sociale-ventennale.asp
Data: 13.10.2017
[Rinuncia e annullamento dell'agevolazione]
Devo inviare all'ufficio la quietanza di avvenuto bonifico dell'importo dovuto?
No.
http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/vincolo-sociale-ventennale.asp
Data: 13.10.2017
[Rinuncia e annullamento dell'agevolazione]
Quanto dura l'intero procedimento?

Il procedimento dura all'incirca 3-4 settimane, per il rilascio del decreto del direttore di Ripartizione, con il quale mi viene richiesto il versamento dell'importo dovuto.

Il procedimento per il rilascio del nullaosta per la cancellazione del vincolo sociale, risp. l'attestato per il comune, dal quale si evince che l'alloggio non è più oggetto di un'agevolazione edilizia, dura ca. 1 settimana dal versamento dell'importo dovuto. 

 

http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/vincolo-sociale-ventennale.asp
Data: 13.10.2017
[Rinuncia e annullamento dell'agevolazione]
Posso pagare subito l'importo dovuto?
No, il versamento potrà essere effettuato soltanto dopo il rilascio del decreto del direttore di Ripartizione.
http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/vincolo-sociale-ventennale.asp
Data: 13.10.2017
[Agevolazione edilizia per acquisto/costruzione prima casa]
Nel modulo di domanda vanno dichiarati anche gli immobili situati oltre i 40 km dal luogo di residenza o di lavoro del richiedente? E gli immobili situati fuori dalla Provincia di Bolzano?
Sì, nel modulo di domanda devono essere indicati tutti gli immobili di proprietà del richiedente, coniuge/convivente, figli, genitori e suoceri, anche quelli che si trovano fuori dalla provincia di Bolzano o all'estero. Devono anche essere indicati gli alloggi ceduti negli ultimi 5 anni.
http://www.provincia.bz.it/it/servizi/servizi-categorie.asp?bnsvf_svid=1016204
Data: 6.3.2015
[Agevolazione edilizia per acquisto/costruzione prima casa]

È possibile fare la richiesta anche con contratto preliminare  d'acquisto?

La richiesta di agevolazione edilizia per l'acquisto di un’abitazione può essere presentata con un contratto d'acquisto preliminare registrato ma comunque deve essere inoltrata entro sei mesi dalla registrazione del contratto d'acquisto definitivo.

http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/acquisto-costruzione-prima-casa.asp
Data: 3.11.2011
[Agevolazione edilizia per acquisto/costruzione prima casa]

Che grandezza può avere un’abitazione per essere agevolata?

L’abitazione deve essere sufficientemente grande per la famiglia del richiedente e non deve risultare sovraffollata (bastano 28m² calpestabili per una persona più 10 m² per ogni persona in più). Inoltre l’abitazione non deve superare 110 m² calpestabili se costruita con concessione edilizia rilasciata dopo il 1978 oppure non superare 130 m² calpestabili se l’unità abitativa era già esistente prima del 1978.

http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/acquisto-costruzione-prima-casa.asp
Data: 3.11.2011
[Agevolazione per il recupero convenzionato]
Esistono agevolazioni per alloggi affittati?

Per favorire il recupero di edifici esistenti, i proprietari che affittano per 20 anni alloggi a canone provinciale a persone con un reddito tra la prima e la seconda fascia che sono in possesso dei requisiti per essere ammessi all’assegnazione di aree destinate all’edilizia abitativa agevolata nel rispettivo comune, possono ricevere un contributo per il risanamento fino al 20% del costo di costruzione e fino al 30% delle spese riconosciute. Questo fino a ieri valeva solo per i comuni con un alto fabbisogno abitativo. Adesso sono coinvolti tutti i comuni con più di 5000 abitanti. 

http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/recupero.asp
Data: 3.11.2011
[Agevolazione per il recupero della prima casa]

Quando devo presentare la domanda per il recupero? (INIZIO LAVORI DOPO 30 GIORNI)

La richiesta di agevolazione edilizia per il recupero deve essere presentata prima dell'inizio dei lavori. Si devono attendere 30 giorni dalla presentazione della documentazione completa. Passati 30 giorni dalla presentazione della documentazione completa, senza che sia stata comunicata per iscritto l'intenzione da parte dell'ufficio tecnico provinciale di effettuare un sopralluogo, si possono iniziare i lavori.
Se viene comunicata l'intenzione dell'ufficio tecnico di effettuare un sopralluogo, questo dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla comunicazione scritta. Il tecnico provinciale incaricato effettuerà il sopralluogo dopodiché si possono iniziare i lavori. Se sono trascorsi trenta giorni dalla comunicazione di sopralluogo il richiedente ha comunque il diritto di iniziare i lavori.

http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/recupero.asp
Data: 3.11.2011
[Agevolazione per il recupero della prima casa]

Che grandezza può avere un’abitazione per essere agevolata?

 

L’abitazione non deve superare 160 m² calpestabili.
http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/temi/recupero.asp
Data: 3.11.2011
[Vincolo sociale]

Posso pagare le tasse di registro anche attraverso HOME-BANKING?

No. Si consiglia di pagare la tassa di registro a mezzo posta o banca.

http://www.provincia.bz.it/it/servizi/servizi-categorie.asp?bnsvf_svid=1016384
Data: 3.8.2011
« pagina precedente 1 2 3 4 pagina successiva »

(Ultimo aggiornamento: 07/12/2010)