Agevolazioni fiscali

Sono esentati dal pagamento della tassa automobilistica i veicoli adattati in funzione delle ridotte o impedite capacità motorie permanenti dei disabili; l'esenzione spetta anche per i veicoli adattati per l'accompagnamento dei portatori di handicap.

L'aliquota IVA agevolata e detraibilità dall'IRPEF spettano nel caso di acquisto di veicoli, protesi e ausili e per sussidi tecnici e informatici.

Possono godere dell'aliquota IVA agevolata (4%) i seguenti prodotti:

  • Acquisto e adattamento dei veicoli;
  • Acquisto di sussidi tecnici ed informatici;
  • Apparecchi di ortopedia;
  • Oggetti ed apparecchi per fratture;
  • Apparecchi per facilitare l'audizione ai sordi ed altri apparecchi da tenere in mano, da portare sulla persona o da inserire nell'organismo, per compensare una deficienza o una infermità;
  • Carrozzine per invalidi anche con motore o altro meccanismo di propulsione;
  • I servoscala e altri mezzi simili atti al superamento di barriere architettoniche per soggetti con ridotte o impedite capacità motorie;
  • Protesi e ausili inerenti a menomazioni funzionali permanenti.

È prevista la possibilità di detrarre, in sede di denuncia dei redditi, il 19% delle spese sostenute.

Tra le spese detraibili rientrano:

  • I veicoli;
  • Le carrozzine per disabili;
  • Apparecchi per il contenimento di fratture, ernie e per la correzione dei difetti della colonna vertebrale;
  • L'acquisto di arti artificiali per la deambulazione;
  • Ausili per il sollevamento.

Per i veicoli esiste inoltre la possibilità di ottenere l'esenzione dal pagamento del bollo auto e l'imposta di trascrizione al PRA. (Link esterno)

Per maggiori e più dettagliate informazioni si rinvia alla "Guida alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilità" (Link esterno) e agli uffici dell' Agenzia delle Entrate. (Link esterno)

Normativa vigente

  • Legge del 28 luglio 1989, n. 263
  • Legge del 28 febbraio 1997, n. 30Gesetz vom 28. Februar 1997, Nr. 30
  • D.P.G.P. 22.12.1986, n. 917DPR 22.12.1986, Nr. 917
  • D.P.G.P. 26 ottobre 1972 n. 633DPR 26. Oktober 1972, Nr. 633
  • Circolare Ministero delle Finanze 18 novembre 1994, n. 189