Agevolazioni

La Provincia Autonoma di Bolzano agevola i datori di lavoro che adottano una politica del personale orientata alla famiglia.

La percentuale del contributo dipende dal settore in cui opera il richiedente.

La Ripartizione provinciale Economia concede contributi nella misura del 50% per le spese di rilascio della certificazione alle PMI e del 50% in regime "de minimis" alle grandi imprese. L'agevolazione spetta sia per la certificazione che per le ricertificazioni ed il limite minimo di spesa ammonta a 1.000,00€. (DGP 667/2016)

Possono inoltre essere applicate le seguenti maggiorazioni:

  • Maggiorazione del 5% della quota di partecipazione della provincia su mutuo o leasing agevolato dal fondo di rotazione per investimenti aziendali (LP 9/1991, DGP 607/2015, articolo 15)
  • Maggiorazione di 5 punti per regime di aiuto con assegnazione a bando per gli investimenti aziendali delle biccole imprese - bando 2018 (DGP 306/2018).

L'Agenzia per la famiglia concede contributi agli enti di formazione per il sostegno della famiglia nella misura del 70%  per le spese di rilascio della certificazionenell'ambito del contributo per l'attività ordinaria.

L'Agenzia per la famiglia concede inoltre contributi nella misura del 70% per le spese di rilascio della certificazione a datori di lavoro privati non organizzati in forma di impresa ed i cui costi non siano già coperti da contributi di altri uffici provinciali o di altri enti pubblici.

Possono inoltre essere applicate le seguenti maggiorazioni

  • Maggiorazione del 5% della percentuale di contributo per l'acquisto di posti bambino presso microstrutture aziendali e Tagesmutter (il contributo sale dal 33% al 38%)
  • Maggiorazione del 5% della percentuale di contributo a favore di enti che presentano domanda di contributo per "accompagnamento ed assistenza extrascolastica per bambini e ragazzi"

L'Ufficio provinciale Sviluppo della cooperazione concede contributi del 35% (45% se a favore di più cooperative) per le spese di rilascio della certificazione con un minimo di spesa di 2.500,00€.