Corsi di lingua, società e cultura locale

A partire dal 2022, le cittadine e i cittadini provenienti da Paesi non appartenenti all’Unione Europea che vorranno beneficiare dell’assegno provinciale al nucleo familiare, dell’assegno provinciale al nucleo familiare + e dell’assegno provinciale per i figli, dovranno attestare la conoscenza orale di una delle lingue provinciali al livello A2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue e dimostrare di conoscere la società e la cultura locali.

Sia la persona richiedente che un/a suo/a eventuale coniuge o partner convivente dovranno avere questi requisiti, che potranno essere conseguiti frequentando un corso di cultura locale e un corso di lingua, oppure attestando la conoscenza della lingua al livello A2.

Non appena partiranno i corsi, sarà data ampia informazione, sia attraverso tutti i canali di informazione, sia attraverso questa pagina.