Consulta provinciale per l'integrazione

Consulta provinciale per l'integrazione
La consulta provinciale per l'integrazione della legislatura 2013-2018

La Consulta provinciale per l'integrazione è stata designata dalla Giunta provinciale, dalla legge provinciale n. 12 del 2011. Ha come principale obiettivo il rafforzamento dell'inclusione dei nuovi concittadini e delle nuove concittadine. Inoltre, presenta proposte alla Giunta provinciale ed esprime pareri in materia di integrazione. La presidenza della Consulta è affidata all'assessore per l'integrazione Philipp Achammer.

La Consulta è composta da 18 membri effettivi, 11 membri supplenti e tre esperti esterni provenienti dall'ambito scolastico. Otto dei 18 membri effettivi sono rappresentati dai nuovi cittadini / dalle nuove cittadine e vengono eletti sulla base di un'equa rappresentanza dei diversi Paesi di provenienza. Gli altri membri appartengono ad alcune ripartizioni dell'amministrazione provinciale, ai comuni, ai sindacati nonché ad altre associazioni di volontariato.


 


Aperte le candidature alla Consulta provinciale per l'integrazione - è ancora possibile inoltrare proposte fino al 21 giugno 2019

In qualità di organo consultivo, la Consulta provinciale per l’integrazione avrà il compito di presentare proposte utili a sviluppare norme nel settore dell’integrazione e dell’immigrazione. Inoltre collabora alla stesura del piano pluriennale per l’integrazione ed esprime un parere su decisioni inerenti l’immigrazione e l’integrazione. Per garantire la rappresentanza di tutte le macroregioni del mondo ed un’equilibrata composizione per quanto riguarda i generi, è stato prorogato il termine entro cui presentare candidature.

Nuovi cittadine e cittadini che desiderano collaborare nella Consulta per l’integrazione per la durata dell’attuale legislatura, possono candidarsi entro il 21 giugno 2019 inviando und Curriculum Vitae al Servizio Coordinamento per l’Integrazione (coordinamento-integrazione@provincia.bz.it)

Le persone interessate devono soddisfare uno dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza di un Paese estero, anche non europeo, oppure la doppia cittadinanza (italiana e del Paese estero)
  • Avere acquisito la cittadinanza italiana a seguito dell’avvenuta immigrazione in Italia.

Inoltre i candidati/ le candidate devono soddisfare i seguenti presupposti:

  • Avere raggiunto la maggiore età
  • Essere registrati all’ufficio anagrafico di un Comune della Provincia Autonoma di Bolzano
  • Non avere a carico una condanna penale o un procedimento penale in corso, non essere sottoposti a misure cautelari, non essere interdetti dai pubblici uffici, non avere a carico sentenze o provvedimenti amministrativi, che in base alle leggi vigenti comportano la registrazione nel casellario giudiziale.

I cittadini e le cittadine provenienti da Paesi extraeuropei devono avere un regolare permesso di soggiorno o averne richiesto il rinnovo.

Moduli per la candidatura:


 

Elenco dei membri uscenti della consulta provinciale

Quattro persone in rappresentanza della Provincia

  • Maria Patrizia Zomer Saracino (edilizia)
  • Nadja Schuster (politiche sociali)
  • Helmuth Sinn (lavoro)
  • Stefan Walder (famiglia)

Una persona in rappresentanza delle organizzazioni sindacali presenti sul territorio provinciale

  • Artan Mullaymeri

Una persona in rappresentanza delle associazioni degli imprenditori sul territorio provinciale

  • Alexander Benvenutti (Associazione provinciale dell'artigianato)

Due persone in rappresentanza del comune

  • Monika Leitner (Bressanone)
  • Roland Lazzeri (Salorno)

Una persona in rappresentanza delle associazioni private a titolo onorifico

  • Abdelouahed El Abchi

Otto persone in rappresentanza di cittadini e cittadine stranieri/e

  • Helga Ella Reißenweber (UE)
  • Fatbardhe Sulcaj (Europa non-UE)
  • Erjon Zeqo (Europa non-UE)
  • Latiful Haque Mirza (Asia)
  • Honglin Yang (Asia)
  • Mamadou Gaye (Africa)
  • Sana Younes (Africa)
  • Paola Lisbeth Carbajal Sanchez (America)

Tre esperti del settore scolastico

  • Silvano Trolese
  • Inge Niederfriniger
  • Costa Irene