Rete dei referenti provinciali per l'integrazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ai sensi dell'art.3, c.1 del decreto del Presidente della Provincia n. 35 del 15 ottobre 2012, le ripartizioni provinciali e gli enti strumentali della Provincia Autonoma di Bolzano sono tenuti a nominare un/a referente per l'integrazione. I/Le referenti collaborano all'interno di una rete con l’obiettivo di promuovere tra le varie ripartizioni lo scambio di informazioni e opinioni in tema di integrazione e inclusione; la rete si pone così come gruppo di riflessione nell'ambito delle politiche per l'integrazione e per l'inclusione e garantisce un maggior coordinamento delle proposte a livello di ripartizioni provinciali.

I lavori della Rete dei referenti provinciali per l‘integrazione sono diretti dal Servizio di coordinamento per l’integrazione della Provincia autonoma di Bolzano.

Concretamente, la rete si occupa di:

  • fissare l'argomento "integrazione e inclusione" quale tematica trasversale all'interno della pubblica amministrazione e promuovere il dialogo interculturale,
  • identificare e trattare tematiche interdisciplinari e interdipartimentali,
  • promuovere la collaborazione tra le ripartizioni, con particolare riguardo a studi e progetti specifici,
  • scambiare e trattare informazioni e novità,
  • promuovere la consulenza tra le ripartizioni,
  • proporre provvedimenti e strategie idonee all'abbattimento di barriere contro l'integrazione e contro l'inclusione,
  • sottoporre le diverse problematiche riguardanti l'integrazione e l'inclusione ai dirigenti dell'amministrazione provinciale, indicando eventuali proposte di miglioramento,
  • proporre campagne di sensibilizzazione e informazione.

Aree di competenza e descrizione delle attività delle amministrazioni all’interno della rete

Le aree di competenza e la descrizione delle attività in formato PDF

AMT FÜR BIBLIOTHEKEN UND LESEN

Allgemeine Tätigkeiten:

  • Finanzielle Förderung öffentliche Bibliotheken, Fach- und Studienbibliotheken und Institutionen im Bereich Leseförderung;
  • Partner im Planungsprozess der Errichtung/Einrichtung von Bibliotheken;
  • Leseförderung: halbjährliche Autoren-begegnungen, Buch- und Medien-vorstellungen, Leseaktionen;
  • Beratung.

Integrationsspezifische Tätigkeiten:

  • Serviceangebote für die interkulturelle Bibliotheksarbeit:
  • Netzwerkarbeit, Kooperationen mit interkulturellen Einrichtungen, Sensibilisierungsarbeit, Fortbildungsangebote für Bibliothekare/Bibliothekarinnen zum Thema "Interkulturelle Bibliotheksarbeit“;
  • Impulsgeber (Schatzkiste der Kulturen, mehrsprachige Leseaktionen, Bookstart).

Referentin im Netzwerk:

Dagmar Emeri

Auskünfte:

Für Integration/Interkulturelles

Ansprechpartnerin: Dagmar Emeri

Tel. +39 0471 41 33 86

E-Mail: dagmar.emeri@provinz.bz.it

Für weitere Tätigkeiten des Amtes

Ansprechpartnerin: Marion Gamper

Tel.: 0471 41 33 20

E-Mail: marion.gamper@provinz.bz.it

Web: www.provinz.bz.it/kulturabteilung/bibliotheken/ 

 

AMT FÜR FILM UND MEDIEN

Allgemeine Tätigkeiten:

  • Stärkung der Medienkompetenz in Südtirol (z.B. durch Fortbildungen);
  • Verleih von Bildungs- /Kulturmedien;
  • Förderung der Vorführung künstlerisch/kulturell wertvoller Filme in Dt. in den Kinos;
  • Unterstützung Medienproduktionen;
  • Verleih von AV-Geräten;
  • Bewahrung/Zurverfügungstellung historisch und landeskundlich wertvoller AV-Medien über Südtirol;
  • Überprüfung dt. Filme, die in Italien noch keiner Filmüberprüfung unterzogen wurden;
  • Filmförderung (Kinos, Filmclub, usw.). 

Integrationsspezifische Tätigkeiten:

  • Bereitstellung von didaktischen Medien zum Thema Migration und allgemein zum Erwerb der deutschen Sprache;
  • Angestiegene Nutzung vor allem des Geräteverleihs durch Organisationen von ausländischen Mitbürgern.

Referentin im Netzwerk:

Sonja Logiudice

Auskünfte:

Filmverleihstelle

Tel. +39 0471 41 29 10

E-Mail: medien@provinz.bz.it 

Web: www.provinz.bz.it/kulturabteilung/film-medien/257.asp  

  

AMT FÜR JUGENDARBEIT

Allgemeine Tätigkeiten:

  • Finanzielle Förderung von Jugendorganisationen;
  • Deutscher und ladinischer Landesjugendbeirat;
  • Teilnahme an Projekten: Bookstart, Elternbriefe;
  • Unterstützung der Bereiche Sucht/ Prävention, Sexualität, Partizipation, Jugendarbeit (finanzielle Beiträge von Projekten, Publikationen usw.);
  • Mitarbeit an Jugendforschungsprojekten;
  • Anlaufstelle des europäischen Freiwilligendienstes.

Integrationsspezifische Tätigkeiten:

  • Hallo Ciao Maroc: Jugendaustausch mit Jugendministerium und Verein Bassma in Marokko;
  • Salam Südtirol: Jugendaustausch gegen Besuch;
  • Studienreisen: zusammen mit Jugendring Oberbayern, ital. Amt für Jugendarbeit, Trentino;
  • Projekt Natur verbindet: zusammen mit Forstation Naturns, VKE, Verein Donna und Frauen;
  • Mobile Jugendarbeit: Begegnungen mit den Jugendlichen
  • Beratung und Meditation: interkulturelle Beratungen für (Jugend)-Organisationen und Jugendliche unterschiedlicher Kulturen;
  • Vernetzungsarbeit zwischen Migrantenvereinen und einheimischen Vereinen sowie zwischen den Regionen Bayern, Tirol, Südtirol und Trentino;
  • Begleitung zu interkulturellen Konflikten und im Integrationsprozess der migrantischen Jugendlichen der 1. Generation;
  • Sensibilisierungsarbeit in deutschen Schulen über das Thema „Fremd sein“ und „Umgang mit exotischen Kulturen“;
  • Leitung Praxis-Gruppe InterCultura – Jugendarbeit.

Referent im Netzwerk:

Abdelouahed El Abchi

Auskünfte:

Ansprechpartner: Abdelouahed El Abchi

Tel.: +39 0471 41 33 73

E-Mail: abdelouahed.elabchi@provinz.bz.it 

Web: www.provinz.bz.it/kunst-kultur/jugendarbeit/  

 

AMT FÜR KULTUR

Allgemeine Tätigkeiten:

  • Förderung von kulturellen Tätigkeiten und Investitionen;
  • KünstlerInnenförderung;
  • Förderung von Bildungstätigkeiten und Publikationen;
  • Verwaltungsmäßige Aufsicht über kulturelle Institutionen mit Landesbeteiligung: z.B. Stiftung Stadttheater, Konzerthaus BZ, VBB, Haydn Orchester;
  • Vergabe oder Förderung von Kulturpreisen und -wettbewerben in den Bereichen Kunst, Film, Journalismus, Blasmusik, Graphik, Lyrik, Literatur, usw.;
  • Ankauf von Kunstwerken;
  • Durchführung von Projekten kultureller Bildung an Kindergärten und Schulen (Kreativität, Autorenlesungen).

Integrationsspezifische Tätigkeiten:

  • Förderung von kulturellen Tätigkeiten und Investitionen;
  • Gemeinsamer Kulturbeirat (deutsche, italienische und ladinische Sprachgruppe).

Referentin im Netzwerk:

Sonja Logiudice

Auskünfte:

Ansprechpartnerin: Angelika Gasser

Tel: +39 0471 41 33 60

E-Mail: angelika.gasser@provinz.bz.it

Web: www.provinz.bz.it/kunst-kultur/kultur/  

 

AMT FÜR WEITERBILDUNG

Allgemeine Tätigkeiten:

  • Finanzielle Förderung von Weiterbildungseinrichtungen;
  • Finanzielle Förderung von Projekten und Sondermaßnahmen;
  • Betreuung/Förderung Bildungsausschüsse;
  • Öffentlichkeitsarbeit, Info/Beratung;
  • Politische Bildung;
  • Sprachenförderung;
  • Forcierung nicht marktfähiger Weiterbildung (z.B. polit. Bildung);
  • Impulse setzen: Qualitätssicherung, Aktionstage politische Bildung, Mitarbeiterförderung, Tagungen, Dialoge, Ausstellungen;
  • Beobachtung WB-Landschaft, Koordi-nierungstreffen mit Partnern.

Integrationsspezifische Tätigkeiten:

  • Finanzierung von Deutsch- und Alphabetisierungskursen für Erwachsene (≥ 16 Jahre);
  • Projektförderung Weiterbildung, u.a. interkulturelle Projekte;
  • Transnationales ExpertInnenforum „Sprache und Migration“;
  • MigrantInnen 360° = Einbindung von MigrantInnen in die Weiterbildung.
  • Pilotprojekte im Falle von Marktlücken (z.B. "Blühende Sprache", "Deutsche und Südtiroler Alltagskultur", "Fit für Vielfalt" usw.).

Referentin im Netzwerk:

Sonja Logiudice

Auskünfte:

Ansprechpartner: Martin Peer

Tel. +39 0471 41 33 96

E-Mail: martin.peer@provinz.bz.it 

Web: www.provinz.bz.it/kulturabteilung/weiterbildung/  

 

LANDESBIBLIOTHEK DR FRIEDRICH TESSMANN

Allgemeine Tätigkeiten:

  • Größte wissenschaftliche Universalbibliothek Südtirols mit umfangreichen Medienbestand und vielfältigen digitalen Angeboten – der Dienst ist für alle offen;
  • Regelmäßige Veranstaltungstätigkeit, auch zu aktuellen gesellschaftlichen Fragen;
  • Eigenprojekte, zuletzt „Displaced Positions. Zwölf Südtiroler Künstlerinnen reflektieren Vorurteile zu Migration“. 

Referentin im Netzwerk:

Sonja Logiudice

Auskünfte:

Infoschalter der Bibliothek

Tel. +39 0471 47 18 14

E-Mail: info@tessmann.it    

Web: www.tessmann.it/de/home.html
 

UFFICIO CULTURA

Attività generali:

  • concessione di contributi a organizzazioni culturali;
  • concessione di contributi e sussidi di qualificazione ad artisti e artiste;
  • assegnazionoe al Teatro Stabile di Bolzano;
  • pregetti espositivi dedicati alla narrazione della cultura italiana attraveso i suoi grandi protagonisti presso il Centro Culturale Trevi.

Attività specifiche nell'ambito dell'integrazione:

  • erogazione di contributi ad associazioni culturali, composte anche da persone con background migratorio, e ad associazioni che promuovono iniziative a sostegno dell'integrazione di migranti;
  • promozione di eventi legati ai temi dell'integrazione e della multiculturalità.

Referente all'interno della Rete:

Francesca Scolati

Informazioni:

Segreteria Ufficio Cultura
Tel: +39 0471 41 12 30
E-Mail:  ufficio.cultura.italiana@provincia.bz.it
Web: http://www.provincia.bz.it/arte-cultura/cultura/

UFFICIO BILINGUISMO E LINGUE STRANIERE

Attività generali:

  • promozione del tedesco come seconda lingua, dell'italiano per straniere e delle lingue e culture straniere;
  • coordinamento del Centro Multilingue di Bolzano e Mediateca Multilingue di Merano, specializzati per l’autoapprendimento delle lingue;
  • consulenza soggiorni-studio all’estero e apprendimento delle lingue;
  • consulenza funzionamento e ottenimento certificazioni linguistiche;
  • iniziative di promozione del plurilinguismo e dell’apprendimento delle lingue;
  • promozione e sviluppo di progetti per l’inclusione e di intercultura;
  • sostegno al progetto di Volontariato linguistico per l’italiano e il tedesco.

Attività specifiche nell'ambito dell'integrazione:

  • Progetto FAMI 2018-2021 "Apprendimento civico-linguistico ed esperienze socio-territoriali per un reale percorso inclusivo" - Obiettivo del progetto è la coerente prosecuzione del percorso di inclusione civico-linguistica avviato con i precedenti bandi FEI e FAMI: apprendimento linguistico, educazione alla cittadinanza, facilitazione della relazione scuola/famiglia, progetti interculturali; riedizione del testo “Permesso?” strumento di preparazione al test di italiano per stranieri extra UE;
  • “Bolzano e la sua utopia del possibile”, progetto interculturale presso ITCAT Delai, in collaborazione con TSB, ideato nell’ambito di Artclicks, incontri di formazione per il dialogo interculturale (Museo MAXXI di Roma con Associazione ECCOM Idee per la cultura): indagine sull’origine dei luoghi di provenienza dei partecipanti, per immaginare una Bolzano del futuro;
  • “Handy Hands”, progetto interculturale sul gesto in collaborazione con Donne Nissà Frauen per l’utilizzo e l’apprendimento “spontaneo” della lingua italiana: sei bolzanini, sei migranti e una mediatrice si incontrano a casa di Claudia e Stefano, ideatori e curatori del progetto, e realizzano il cortometraggio omonimo.
  • “You are Welcome”, progetto fotografico interculturale in collaborazione con Voltaire Education Centre: Ivo Corrà ha condotto un laboratorio fotografico nelle classi di persone straniere che studiano l’italiano, e ha terminato il percorso immortalando momenti di quotidiana convivialità tra famiglie di cultura straniera, padroni di casa, e i propri amici invitati, di cultura italiana.
  • “Tornare protagonisti” 2016 e II edizione 2018, progetto di integrazione socio-economica e culturale di cittadini richiedenti asilo e con background migratorio, in collaborazione con CLS e Voltaire Education Centre;
  • Progetto FAMI 2016-2018 “Consolidamento di processi integrativi socio-linguistici e territoriali”;
  • Centri di apprendimento autonomo delle lingue a Bolzano e Merano;
  • Sostegno per la parte linguistica di progetti di integrazione socio-culturale e inserimento lavorativo dei cittadini stranieri;
  • Concessione contributi alle agenzie linguistiche “Alpha Beta Piccadilly", "AZB by Cooperform", "Centro Studi e Ricerche A. Palladio" e Voltaire Education Centre) per lo svolgimento di corsi di alfabetizzazione e italiano profughi e migranti;
  • Voluntariat per les llengues, “Ich gebe mein Deutsch weiter" e „Parla con me in italiano“, in collaborazione con Centro Studi e Ricerche A. Palladio" - www.infovol.it

Referente all'interno della Rete:

Sara Cappello

Informazioni:
Segreteria Ufficio Bilinguismo e Lingue straniere
Tel: +39 0471 41 12 60
E-Mail: ufficio.bilinguismo@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/lingue

UFFICIO EDUCAZIONE PERMANENTE, BIBLIOTECHE E AUDIOVISIVI

Attività generali:
  • Coordinamento, consulenza e formazione degli operatori per lo sviluppo di un sistema di educazione permanente di qualità;
  • Coordinamento, consulenza e formazione degli operatori per lo sviluppo di un sistema bibliotecario di qualità;
  • Contributi per le attività e le infrastrutture di educazione permanente;
  • Contributi per l'istituzione ed il funzionamento delle biblioteche;
  • Finanziamento e consulenza per attività editoriali e produzioni filmiche;
  • Iniziative di promozione dell'educazione permanente, del libro e della lettura;
  • Acquisto e distribuzione di pubblicazioni di interesse locale;
  • Promozione e sviluppo di iniziative editoriali per l'approfondimento della conoscenza del territorio;
  • Promozione della cultura audiovisiva, cinematografica e multimediale;
  • Mediateca specializzata nei settori cinema, arti e new media, storia e cultura locale;
  • Produzioni audiovisive e multimediali;
  • Sussidi per la proiezione di film di qualità.

Attività specifiche di integrazione:
  • Finanziamento di progetti di formazione;
  • Coinvolgimento di migranti in progetti di formazione, ad es. “Tornare protagonisti” ed “Intrecci”;
  • Offerte di servizi bibliotecari in ambito interculturale;
  • Varie iniziative di promozione della lettura, anche in collaborazione con biblioteche e associazioni, quali “Bookstart, Ai confini: nuove voci della letteratura italiana, Libri all’aria”;
  • Acquisto di film d’autore dei paesi da cui provengono i nuovi cittadini;
  • Consulenza e prestito di materiali ai nuovi cittadini anche per l’apprendimento della lingua italiana.
Referenti all’interno della rete:
Sara Cappello

Informazioni:
Educazione permanente: Adriana Pedrazza,
Tel. +39 0471 411247
Promozione del libro e della lettura:
Michela Sicilia, Tel. +39 0471 411250;
Alessandra Sorsoli Tel. +39 0471 411246
Centro audiovisivi Bolzano:
Tel.+39 0471 30339697

 

Email: educazione.permanente@provincia.bz.it

Web:

http://www.provincia.bz.it/formazione-lingue/educazione-permanente/

http://www.provincia.bz.it/arte-cultura/biblioteche-lettura/

http://www.provincia.bz.it/arte-cultura/film-media/

RIPARTIZIONE MUSEI

Attività generali:

  • pubbliche relazioni e social media;
  • marketing;
  • sviluppo progetti;
  • consulenza;
  • Banca Dati Cultura (KIS);
  • gestione contributi per la promozione dei musei.

Attività specifiche nell'ambito dell'integrazione:

  • i musei sono aperti a tutte le persone, nessuno escluso;
  • mediazione culturale in diverse lingue;
  • maggiore sensibilizzazione e diradamento delle collezioni relative a opere razziste o discriminatorie.

Informazioni:

Direzione Ripartizione Musei
Tel: +39 0471 41 68 30
E-Mail:  musei@provincia.bz.it
Web: www.provinz.bz.it/arte-cultura/musei/

INFORMAZIONE UNIVERSITARIA ALTO ADIGE

Attività generali:

  • Informazione Universitaria è un Servizio della Ripartizione Diritto allo studio, che offre consulenza sul riconoscimento in Italia di titoli di studio universitari e professionali conseguiti all’estero.
    In particolare, il Servizio offre informazioni e consulenza per ciò che riguarda:
    - riconoscimento accademico e professionale dei titoli e delle qualifiche conseguite all’estero;
    - accesso all’Università ed eventuale riconoscimento dei periodi di studio.

Attività specifiche per l'integrazione:

  • Le attività generali sono dirette a tutti.

Referente all’interno della Rete:
Cristina Pellini

Informazioni:
Persona di riferimento: Cristina Pellini
Tel: +39 0471 41 33 07
Email: cristina.pellini@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/informazione-universitaria

UFFICIO ASSISTENZA SCOLSTICA

Attività generali:
  • Borse di studio;
  • Trasporto scolastico;
  • Libri di testo in comodato d’uso per scolari della scuola dell’obbligo;
  • Assegno libri.

Attività specifiche per l'integrazione:

  • Le attività generali sono destinate a tutti, ad esclusione delle borse di studio, per le quali valgono i seguenti criteri:

a) per cittadini o cittadine di Stati membri dell’Unione Europea, oppure
b) per cittadini o cittadine di Stati non appartenenti all’Unione Europea con permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo o che hanno ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiato/rifugiata o di protezione sussidiaria ai sensi della direttiva 2011/95/UE e di conseguenza sono equiparati/equiparate ai cittadini italiani/alle cittadine italiane, oppure
c) per cittadini o cittadine di Stati non appartenenti all’Unione Europea con permesso di soggiorno, ma non per soggiornanti di lungo periodo, che hanno la residenza anagrafica in provincia di Bolzano.

Referente all’interno della Rete:
Cristina Pellini

Informazioni:
Ufficio Assistenza scolastica
Tel: +39 0471 41 33 40
E-mail: assistenza.scolastica@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/diritto-allo-studio

UFFICIO ORIENTAMENTO SCOLSTICO E PROFESSIONALE

Attività generali:
  • Consulenze informative e di orientamento;
  • Iniziative di informazione (Futurum, Mint, Orientando, ecc.);
  • Workshops;
  • Incontri nelle classi scolastiche;
  • Pubblicazione di brochure informative e di orientamento.

Attività specifiche per l'integrazione:

  • Le attività generali sono dirette a tutti.
  • Opuscolo online “Orientamento scolastico e professionale per cittadine e cittadini stranieri” tradotto in tedesco, italiano e inglese.

 

Referente all’interno della Rete: 
Cristina Figliuoli

Informazioni:
Persona di riferimento: Cristina Figliuoli
Tel: +39 0471 41 29 88
Email: cristina.figliuoli@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/orientamento

UFFICIO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO


Attività generali:

  • Borse di studio;
  • Rimborso di contributi universitari;
  • Assegnazione di posti alloggio;
  • Sovvenzioni per l’incentivazione all’apprendimento delle lingue straniere.

Attività specifiche per l'integrazione:

  • Sovvenzioni per l’apprendimento della seconda lingua o delle lingue straniere:
    • per cittadini e cittadine Eu e non EU che abbiano un permesso di soggiorno di lunga durata per l’Italia;
    • per cittadini o cittadine di Stati membri dell’Unione Europea;
    • per cittadini o cittadine di Stati non appartenenti all’Unione Europea con permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo o che hanno ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiato/rifugiata o di protezione sussidiaria ai sensi della direttiva 2011/95/UE e di conseguenza sono equiparati/equiparate ai cittadini italiani/alle cittadine italiane;
    • per cittadini o cittadine di Stati non appartenenti all’Unione Europea con permesso di soggiorno, ma non per soggiornanti di lungo periodo, che hanno la residenza anagrafica in provincia di Bolzano.

 

Referente all’interno della Rete:
Cristina Pellini

Informazioni:
Ufficio per il diritto allo studio universitario
Tel: +39 0471 41 29 40
Email: dirittostudio.universitario@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/diritto-allo-studio

SERVIZI PEDAGOGICI

Attività generali:

  • I Servizi Pedagogici del Dipartimento Istruzione e formazione italiana sono la struttura organizzativa della Provincia cui è affidata la funzione istituzionale del supporto didattico-pedagogico alle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado in lingua italiana, dalla scuola dell'Infanzia alla scuola secondaria, per lo sviluppo della qualità del sistema scolastico.

Attività specifiche per l'integrazione:

  • Coordinamento docenti e referenti interculturali delle scuole in lingua italiana;
  • Progettazione formazione del personale scolastico;
  • Consulenza pedagogico didattica a sostegno dell’inserimento delle alunne e degli alunni;
  • Informazione e studio sulle tematiche che ineriscono alla migrazione, all'acquisizione linguistica, allo sviluppo di competenze interculturali;
  • Promozione del dialogo interculturale e dello sviluppo di competenze interculturali;
  • Iscrizioni, inserimento, accoglienza, valutazione di alunni stranieri nelle scuole;
  • Predisposizione del test di conoscenza della lingua italiana per gli stranieri che intendano chiedere il rilascio del permesso di soggiorno per lungo periodo;
  • Supporto didattico-pedagogico alle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado in lingua italiana, dalla scuola dell'Infanzia alla scuola secondaria, per lo sviluppo della qualità del sistema scolastico.

Referente all’interno della Rete:
Barbara Gramegna

Contatti:

Persona di riferimento: Donatella Gottardi
Tel: +39 0471 41 14 41 
Email: servizipedagogici@provincia.bz.it
Web: www.ipbz.it

CENTRO DI COORDINAMENTO FORMAZIONE CONTINUA

Il Centro di coordinamento Formazione continua ha le seguenti competenze:

  • coordinamento dei corsi e percorsi di formazione continua delle scuole professionali provinciali e delle scuole professionali agricole, forestali e per l'economia domestica e agroalimentare;
  • programmazione e gestione di azioni formative e di qualificazione professionale, nonché di tirocini di orientamento e formazione per adulti con difficoltà di accesso al mercato del lavoro, con l’obiettivo dell’inclusione professionale;
  • misure individualizzate per la valutazione e l’orientamento lavorativo nonché riqualificazione per adulti con difficoltà di accesso al mercato del lavoro, con l’obiettivo dell’inclusione professionale;
  • istruttoria delle domande di contributo presentate da:
    • persone singole per la partecipazione a percorsi di formazione continua;
    • imprese per azioni formative sia interaziendali che aperte extraaziendali;
    • enti di formazione per corsi di formazione aperti e attinenti al mondo del lavoro, rivolti a persone occupate e in stato di disoccupazione;
  • consulenza formativa per persone e imprese.

Attività specifiche di integrazione:

  • Progetti formativi destinati a gruppi specifici per l'acquisizione di competenze professionali;
  • tirocini di formazione e orientamento per promuovere le competenze professionali sul posto di lavoro in collaborazione con un servizio o un partner.

Referente all’interno della Rete:
Verena Hilpold
Brigitte Kelderer

Informazioni:
Persone di riferimento: Verena Hilpold
Tel: +39 0471 41 69 27
Email: verena.hilpold@provincia.bz.it
Brigitte Kelderer
Tel: +39 0471 41 69 17
E-Mail: brigitte.kelderer@provinz.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/formazione-professionale-tedesca/

UFFICIO APPRENDISTATO E MAESTRO ARTIGIANO

L’ufficio Apprendistato e maestro artigiano ha le seguenti competenze:
  • ordinamento dell’apprendistato;
  • iscrizione degli apprendisti presso le scuole professionali provinciali;
  • organizzazione della frequenza scolastica degli apprendisti in professioni rare e adozione delle provvidenze a favore di questi apprendisti;
  • vigilanza sulla formazione degli apprendisti in azienda;
  • programmazione e gestione delle misure relative allo sviluppo dell’apprendistato e istruttoria delle domande di contributo per la promozione dell’apprendistato;
  • equiparazione di percorsi di formazione con qualifiche o diplomi acquisiti tramite l’apprendistato;
  • ordinamento della formazione di maestro artigiano e di maestra artigiana;
  • programmazione e gestione degli esami di maestro professionale e di tecnico del commercio e dei relativi corsi di preparazione.


Attività specifiche di integrazione:

  • Contributi per aziende che formano apprendisti con disabilità o accompagnati da enti di assistenza sociale.


Referente all’interno della Rete:
Verena Hilpold
Brigitte Kelderer

Informazioni:
Persona di riferimento: Sonja Reiterer
Tel: +39 0471 41 69 83
Email: sonja.reiterer@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/formazione-professionale-tedesca/


SCUOLE PROFESSIONALI E SCUOLE PROFESSIONALI AGRICOLE E FORESTALI, PER L'ECONOMIA DOMESTICA ED AGROALIMENTARE

Formazione a tempo pieno, apprendistato e formazione continua:

  • Scuole professionali provinciali:
    • Scuola professionale provinciale per il commercio e le arti grafiche “J. Gutenberg” di Bolzano
    • Scuola professionale provinciale per l’artigianato e l’industria di Bolzano
    • Scuola professionale provinciale per il commercio, l’artigianato e l’industria „Dipl.Ing.Luis Zuegg“ di Merano
    • Scuola provinciale alberghiera “Kaiserhof” di Merano
    • Scuola professionale provinciale alberghiera „Savoy“di Merano
    • Scuola professionale provinciale per il commercio, l'artigianato e l'industria „Chr. J. Tschuggmall“di Bressanone
    • Scuola professionale provinciale alberghiera ed alimentare “Emma Hellenstainer” di Bressanone
    • Centro di formazione professionale di Brunico
    • Scuola professionale provinciale di Silandro
  • Scuole professionali agricole e forestali, per l’economia domestica ed agroalimentare:
    • Scuola professionale per l’agricoltura e l’economia domestica „Dietenheim“
    • Scuola professionale per l'economia domestica e agroalimentare “Frankenberg”
    • Scuola professionale per l’agricoltura “Fürstenburg”
    • Scuola professionale per l'economia domestica e agroalimentare “Corces”
    • Scuola professionale per la frutti-, viti- e orticoltura “Laimburg“
    • Scuola professionale per l'economia domestica e agroalimentare “Egna”
    • Scuola professionale per l'agricoltura e l'economia domestica “Salern”
    • Scuola professionale per l'economia domestica e agroalimentare “Aslago” Bolzano

Attività specifiche di integrazione:

  • Attuazione di un insegnamento inclusivo;
  • Attuazione di progetti di promozione linguistica per scolari con background migratorio;
  • Lavoro sociopedagogico;
  • Corsi di formazione continua e qualificazione professionale per adulti (migranti, profughi, richiedenti asilo) anche in collaborazione con altre istituzioni.

Referente all’interno della Rete:
Verena Hilpold
Brigitte Kelderer

Informazioni presso le singole scuole
Web: www.provinz.bz.it/bildung-sprache/berufsbildung/landesberufsschulen-de.asp

 

FORMAZIONE PROFESSIONALE ITALIANA

Attività generali:

  • Corsi di base e apprendistato nelle scuole professionali per l’acquisizione di una qualifica professionale e/o di un diploma professionale.

Attività specifiche di integrazione:

  • Accoglienza di alunni immigrati, iscrizione ai corsi e relativa frequenza e utilizzo di mediatori interculturali per favorirne l’integrazione;
  • Progetti di recupero scolastico e linguistico con utilizzo di personale insegnante interno: si attuano metodologie di apprendimento in gruppi di livello utilizzando come risorse anche gli insegnanti di insegnamento individuale;
  • Corsi di lingua organizzati dai Centri linguistici;
  • Presentazione di progetti specifici per immigrati da parte delle scuole;
  • Aggiornamento dei docenti sulle tematiche dell’integrazione

Referente all’interno della Rete:
Alessandro Emeri
Informazioni:
Persona di riferimento: Alessandro Emeri
Tel: +39 0471 41 38 06
Email: alessandro.emeri@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/formazione-professionale

FORMAZIONE CONTINUA SUL LAVORO

Attività generali:
  • Corsi di formazione continua per l’aggiornamento professionale, anche tramite contributi a enti o aziende.

Attività specifiche di integrazione:

  • Erogazione contributi per corsi di orientamento al lavoro, alla formazione e alla cittadinanza;
  • La frequenza di corsi è aperta ovviamente alle persone immigrate, spesso inviate dal Servizio orientamento o dalle aziende.

Referente all’interno della Rete:
Alessandro Emeri
Informazioni:
Persona di riferimento: Cinzia Frasnelli
Tel: +39 0471 41 44 52
Email: cinzia.frasnelli@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/formazione-professionale/Formazione-Continua-sul-Lavoro.asp

SERVIZIO ORIENTAMENTO PROFESSIONALE

Attività generali:

  • Consulenza informativa ed orientativa per l’orientamento professionale;
  • Progetti individualizzati per persone in situazione di svantaggio sociale, giovani in abbandono scolastico, persone in situazione di svantaggio sul mercato del lavoro;
  • Programmazione tirocini di formazione e di orientamento.

Attività specifiche di integrazione:

  • Collaborazione con le istituzioni territoriali per invio target specifici (ad es. profughi, motivi umanitari, ecc.).

Referente all’interno della Rete:

Alessandro Emeri
Informazioni:
Persona di riferimento: Alessandro Emeri
Tel: +39 0471 41 38 06
Email: alessandro.emeri@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/formazione-professionale

SERVIZIO FORMAZIONE INDIVIDUALE

Attività generali:
  • Consulenza alle scuole per alunni con disabilità;
  • Coordinamento del personale del settore;
  • Monitoraggio delle attività rivolte agli alunni immigrati delle scuole professionali.

Attività specifiche di integrazione:

  • Intervento in casi di alunni stranieri con disabilità.

Referente all’interno della Rete:
Alessandro Emeri
Informazioni:
Persona di riferimento: Silvia Casazza
Tel: +39 0471 41 38 11
Email: silvia.casazza@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/formazione-professionale

RIPARTIZIONE PEDAGOGICA

Attività generali:

  • Consulenza e supporto per le scuole negli ambiti:
    • Didattica;
    • Sviluppo scolastico;
    • Consulenza psicopedagogica;
    • Aggiornamento professionale;
    • Migrazione (Centro di competenze + Centri linguistici).

Attività specifiche di integrazione:

  • Competenze del Centro di competenze e dei Centri linguistici:
    • Corsi di lingua (italiano e tedesco) per bambini e ragazzi con lingue madre diverse dalle lingue parlate in Alto Adige;
    • Mediazione interculturale per le scuole;
    • Lavoro concettuale: formazione alla consapevolezza della diversità nelle scuole;
    • Consulenza di famiglie con background migratorio, dirigenti e personale pedagogico nelle scuole;
    • Consulenza e accompagnamento per progetti di educazione linguistica e interculturale;
    • Aggiornamento professionale negli ambiti di educazione linguistica e interculturale;
    • Preparazione materiale didattico negli ambiti di educazione linguistica e interculturale;
    • Corsi linguistici per studenti/genitori (in parte in collaborazione);
    • Corsi di lingue d’origine per bambini e ragazzi di madrelingua diversa;
    • Lavoro in rete con istituzioni provinciali, comprensoriali e comunali;
    • Temporaneo: organizzazione e finanziamento di corsi linguistici e di educazione civica per adulti ovvero svolgimento di esami di lingua ai sensi dell’Accordo di integrazione;
    • Finanziamento di ulteriori risorse per le scuole in lingua tedesca (proporzionalmente al numero di studenti con background migratorio) e in caso di nuovi arrivi;
    • Informazioni di tipo giuridico riguardo a iscrizioni, ecc.
  • Le summenzionate attività sono svolte sia per le scuole in lingua tedesca che per quelle in lingua italiane di ogni ordine e grado (Eccezione: “Finanziamento di ulteriori risorse” – solo per scuole dell’Intendenza tedesca).

Referente all’interno della Rete:

Inge Niederfriniger

Informazioni:
Persona di riferimento: Inge Niederfriniger
Tel: +39 0471 41 72 41
Email: inge-elisabeth.niederfriniger@schule.suedtirol.it
Web: http://www.bildung.suedtirol.it/

CENTRO DI COMPETENZA INCLUSIONE E CONSULENZA

Attività generali:

  • Consulenza e informazione per questioni (socio)pedagogiche, didattiche, specifiche per integrazione e inclusione per le scuole ladine;
  • Elaborazione di approcci pedagogici e didattici nell’ambito dell’inclusione;
  • Consulenza conflitti e intervento in situazioni di crisi;
  • Programmazione e svolgimento di corsi di aggiornamento e progetti ed elaborazione di materiale in tema di inclusione.

Attività specifiche di integrazione:

  • Elaborazione e accompagnamento in caso di misure per la promozione linguistica (tedesco, italiano, ladino) per bambini e scolari con background migratorio nelle scuole ladine;
  • Attribuzione di risorse per la promozione linguistica alle scuole;
  • Informazione e consulenza del personale insegnante e dirigente in ambito di integrazione di bambini/alunni con background migratorio;
  • Informazioni su quesiti giuridici, su quesiti relativi all’obbligo scolastico e al diritto allo studio;
  • Lavoro concettuale in ambito di plurilinguismo e formazione interculturale;
  • Organizzazione di campi estivi e laboratori di lingua;
  • Organizzazione e accompagnamento in caso di misure di promozione linguistica per genitori, in collaborazione con altre istituzioni;
  • Aggiornamento professionale di insegnanti in ambito di promozione linguistica, plurilinguismo e formazione interculturale;
  • Reperimento di mediatori/mediatrici interculturali;
  • Noleggio libri e materiale didattico per le scuole in relazione ai summenzionati ambiti di intervento;
  • Studi e ricerche in tema di migrazione;
  • Programmazione e attuazione di progetti nell’ambito dell’educazione alla cittadinanza europea.

Referente all’interno della Rete:
Irene Costa

Contatti:
Persone di riferimento:
Irene Costa
Tel: +39 0471 41 70 23
Email: irene.costa@provincia.bz.it
Olimpia Rasom
Tel: +39 0471 41 70 07
Email: olimpia.rasom@provincia.bz.it
Web: http://www.provincia.bz.it/it/contatti.asp?orga_orgaid=1485

UFFICIO AFFARI DI GABINETTO

Attività generali:

  • Sostegno alle Organizzazioni e partenariati diretti nel settore della cooperazione allo sviluppo e tutela delle minoranze linguistiche e culturali nei paesi del Sud globale nonché dell’educazione allo sviluppo e alla mondialità in Alto Adige. Interventi di emergenza;
  • Iscrizione al registro provinciale delle organizzazioni di volontariato, di promozione sociale e delle persone giuridiche nonché consulenza su questa tematica;
  • Servizi volontari: servizio civile provinciale, servizio sociale e servizio estivo;
  • Esami di bi- e trilinguismo;
  • Tutela consumatori;
  • Informazioni e iniziative in tema di pari opportunità e questioni femminili;
  • Violazioni delle norme riguardanti l'uso della lingua nella Pubblica amministrazione.

Attività specifiche di integrazione:
  • i servizi dell’ufficio sono a disposizione di tutte le cittadine e cittadini e della società civile altoatesina;
  • messa in rete e consulenza alle organizzazioni della diaspora interessate alla cooperazione allo sviluppo.


Referente all’interno della Rete:
Chiara Rabini

Informazioni:
Ufficio Affari di gabinetto
Tel: +39 0471 41 21 30
Email: gabinetto@provincia.bz.it
Web: http://www.provincia.bz.it/politica-diritto-relazioni-estere/cooperazione-sviluppo
http://www.provincia.bz.it/famiglia-sociale-comunita/terzo-settore

RIPARTIZIONE POLITICHE SOCIALI

Attività generali:
• Legislazione;
• Pianificazione, indirizzo e coordinamento;
• Controllo dei Servizi Sociali;
• Formazione del personale in ambito sociale;
• Finanziamento ai Comuni, alle Comunità comprensoriali e ai Servizi delegati all’ASSB;
• Costruzione, ampliamento e rinnovo di strutture sociali;
• Diverse forme di sostegno finanziario (previdenza sociale complementare, assistenza economica sociale, contributi, pensioni per invalidi civili, ciechi e sordomuti, assistenza domiciliare, ecc.);
• Diverse forme di sostegno finanziario per famiglie, infanzia, minori, donne, persone in difficoltà, anziani, persone con disabilità e invalidità, formazione, pubblicazioni;
• Incaricato UE nel Dipartimento: conoscenza e aggiornamento su aspetti europei rilevanti in ambito sociale, salute e lavoro;
• Statistiche e indirizzi in ambito del sociale.

Attività specifiche di integrazione:
• Collaborazione con altri organismi e servizi in ambito di migrazione per quanto attiene agli aspetti sociali.
• Ambito profughi:
- Elaborazione concetto profughi per l’assistenza dei profughi;
- Incontri di coordinamento mensili con gli enti responsabili delle strutture;
- Collaborazione con referenti nazionali (Commissariato del Governo, Questura, Protezione civile) e con gli enti responsabili;
- Decisioni in caso di reclami;
- Gestione misure in stato di emergenza;
- Supporto attività di progetto;
• Strategia Nazionale Sinti e Roma:
- Attuazione linee guida nazionali;
- Coordinamento del Tavolo di lavoro principale e sottogruppi;
- Contributi per la creazione di posti letto;
- Referente per Comuni e Associazioni;
- Supporto per progetti e lavoro di sensibilizzazione;
• Ambito minori stranieri non accompagnati:
- Coordinamento: Delibera Piano per l’assistenza di minori stranieri non accompagnati;
- Collaborazione con il Servizio di integrazione sociale dell’Azienda dei Servizi Sociali di Bolzano e il centro di prima accoglienza;
- Referente in caso di difficoltà e problematiche concrete;
- Collaborazione con le istituzioni giudiziarie;
• Tratta umana e sfruttamento (della prostituzione, lavorativo, mendicanti ecc. ai sensi del D.lgs 268/98 e Legge 228/2003) - Progetto Alba;
• Misure in ambito di reinserimento socio lavorativo di persone adulte, che vivono ai margini della società;
• Misure per senzatetto;
• Assistenza socio-pedagogica di base e sostegno economico nei distretti sociali:
- Coordinamento e attività di pianificazione; 
- Elaborazione di principi giuridici, linee guida, vademecum specifici in ambito di assistenza socio-pedagogica di base per minori (generica e specifica, p.e. affidamento a famiglie);
- Elaborazione di Documenti di indirizzo in ambito di assistenza a bambini e ragazzi;
- Risposta a quesiti della assistenza socio-pedagogica di base relativi a casi concreti, p.e. applicazione linee guida in casi specifici di assistenza socio-pedagogica di base;
- Supporto progetti (contributi) – Caritas assistenza pomeridiana (mediazione interculturale);
- Assistenza “Casa delle Donne”;
• Ambito estremismo giovanile:
- Catalogo misure approvato da G.P. 04.06.2010;
- Lavoro di prevenzione (socio-pedagogica/lavorativa);
-  Programmi specifici di educazione politica;
• Ambito adozioni (nazionale e internazionali);
• Ambito povertà – assistenza economica sociale;
• Sportelli Famiglia per consulenza psicologica, giuridica, servizi ginecologici (collaborazione con servizi sociali).

Referente all’interno della Rete:
Nadja Schuster
Contatti:
Direzione Ripartizione Politiche sociali
Tel: +39 0471 41 82 00
Email: politichesociali@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/famiglia-sociale-comunita

RIPARTIZIONE SALUTE

Attività generali:

• In tale materia al legislatore provinciale è riconosciuta una competenza secondaria, che implica il rispetto dei limiti generali stabiliti per l'esercizio delle competenze esclusive nonché dei principi fondamentali stabiliti dallo Stato nelle proprie leggi.
• L’Azienda Sanitaria, ente strumentale della Provincia autonoma di Bolzano, è preposta, in conformità agli standard prefissati dalle vigenti disposizioni di legge, alla erogazione dei servizi sanitari per la tutela della salute dei cittadini sul territorio provinciale. Essa assume le attribuzioni previste dalla normativa vigente, nonché quelle contenute nel Piano sanitario provinciale.

Attività specifiche di integrazione:
• Il referente della Ripartizione Salute si occupa nello specifico anche di:
- Attività di armonizzazione e di interpretazione delle normative nazionali ed indicazioni all'Azienda Sanitaria circa la loro corretta e piena attuazione;
- Partecipazione in ambito nazionale e locale a gruppi di lavoro tecnico-giuridici, volti alla risoluzione delle criticità esistenti ed alla definizione di procedure applicative omogenee su tutto il territorio nazionale.

Referente all’interno della Rete:
Simone Loro

Contatti:
In merito ai rapporti con l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige e il Ministero della Salute, volti alla corretta applicazione ed attuazione delle determinazioni normative:
Persona di riferimento: Simone Loro
Tel: +39 0471 41 80 73
Email: simone.loro@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/salute-benessere/salute

Per informazioni specifiche in tema di integrazione:
Comprensorio sanitario di Bolzano
Email: distretto-amm.bolzano@sabes.it
Comprensorio sanitario di Merano
Tel: +39 0473 49 67 50
Email: verw.spr.meran@sabes.it
Comprensorio sanitario di Bressanone
Tel: +39 0472 81 36 40
Email: amm.distretto@as-bressanone.it
Comprensorio sanitario di Brunico
Tel: +39 0474 58 65 06
Email: distretto-brunico-circondario@as-brunico.it

AGENZIA PER LA FAMIGLIA

Attività generali:

• L'attività della Agenzia della Famiglia si basa su tre pilastri:
- Garantire tempestivamente la formazione, l’accompagnamento e la consulenza alle famiglie;
- Favorire una sempre migliore conciliabilità di famiglia e lavoro, sviluppando la rete dei servizi di assistenza all’infanzia e di bambini e sensibilizzando sul tema i datori di lavoro;
- Dare sostegno finanziario delle famiglie in Alto Adige, per esempio attraverso l’assegno provinciale al nucleo familiare ed altri tipi di contributi.
• Le famiglie ricevono sostegno e sono agevolate e rafforzate mediante aiuti finanziari diretti ed indiretti e vengono accompagnate tempestivamente ed in modo durevole nella loro competenza educativa e relazionale.
• Vengono sviluppati progetti tra i quali:
- nuovo Piano della formazione, educazione ed assistenza dei bambini (0-15) – FEA;
- progetto “Famiglie più forti”;
- introduzione di una carta famiglia con il compito ad esempio di alleviare economicamente le famiglie altoatesine attraverso sconti presso vari erogatori pubblici e privati di servizi.

Attività specifiche di integrazione:
• Consultori familiari: le offerte di consulenze aggiuntive offerte dai consultori familiari cittadini con il sostegno finanziario dell’Agenzia sono utilizzate da molteplici famiglie con un retroterra immigratorio, pertanto è fornito ai consulenti un percorso formativo che tenga conto del contesto interculturale con particolare riguardo anche ai temi delle consulenze (attuazione anno 2018);
• Benvenuto bebè: Pacchetto informazioni per neogenitori – a partire dal 1° gennaio 2018 tutti i genitori di un neonato riceveranno un „pacchetto di benvenuto“, contenente uno zainetto per bambini, un telo da bagno con cappuccio e la brochure informativa “Benvenuto bebè – Informazioni utili per genitori”. Per i nuovi cittadini arrivati in Alto Adige di recente è stato dedicato un dépliant informativo in quattro lingue.

Referente all’interno della Rete:
Maria Magnago

Contatti:
Segreteria di Direzione dell’Agenzia
Tel: +39 0471 41 83 61
Email: agenziafamiglia@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/famiglia-sociale-comunita/famiglia

AGENZIA PER LO SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO

Attività generali:

• Vengono gestite le seguenti prestazioni di previdenza integrativa (pacchetto famiglia), cura e invalidità civile a sostegno delle famiglie:
- Assegno provinciale al nucleo familiare;
- Assegno provinciale per i figli;
- Assegno statale al nucleo famigliare;
- Assegno statale di maternità;
- Contributo per la costituzione di una pensione complementare dei coltivatori diretti, mezzadri e coloni e dei loro familiari coadiuvanti;
- Pensione per persone casalinghe;
- Sostegno sulla contribuzione volontaria ai fini della pensione dell'INPS;
- Costituzione di una pensione complementare per casalinghe;
- Contributo per la copertura previdenziale dei periodi di cura ai figli;
- Contributo per la copertura previdenziale dei periodi di cura ai familiari non autosufficienti;
- Sostegno alla contribuzione previdenziale coltivatori diretti;
- Assegno di cura;
- Invalidità civile - Prestazioni economiche per invalidi civili, ciechi civili e sordi.
• L’agenzia si occupa inoltre della gestione patrimoniale del fondo pensione casalinghe (gestori patrimoniali scelti tramite bando di gara europea) e dei finanziamenti riferiti alla realizzazione di opere pubbliche o progetti di sviluppo economico commissionati dalla provincia, ovvero erogazione di finanziamenti pubblici disposti dalla Provincia.

Referente all’interno della Rete:
Luana Tomini

Contatti:
Segreteria di Direzione dell’Agenzia
Tel: +39 0471 41 83 00
Email: aswe.asse@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/asse

UFFICIO SPORT

Attività generali: 

  • funzione amministrativa e di controllo nello sport in conformità alla norma di attuazione;
  • sostegno economico nello sport e nel tempo libero;
  • osservatorio dello sport;
  • onorificenze sportive
  • autonomia sportiva;
  • documentazione sportiva.

Attività specifiche di integrazione:

  • focus per il sostegno economico;
  • progetti specifici, anche in collegamento ad iniziative internazionali e nazionali;
  • aiuto per questioni di pertinenza.

Referente all’interno della Rete: 
Laura Savoia

Informazioni
Persona di riferimento: Laura Savoia 
Tel. +39 0471 418349 
Email: laura.savoia@provincia.bz.it
Web: www.provinz.bz.it/sport/

UFFICIO SERVIZIO LAVORO

Attività generali:

• Incontro tra domanda e offerta sul mercato del lavoro, mediazione al lavoro e mobilità;
• Riconoscimento e revoca dello stato di disoccupazione ai lavoratori ed alle lavoratrici;
• Collocamento mirato delle persone disabili ed inserimento di soggetti deboli nel mondo del lavoro;
• Consulenza ed assistenza ai lavoratori ed alle lavoratrici nella ricerca di lavoro;
• Consulenza ed assistenza dei datori e delle datrici di lavoro nella ricerca di personale;
• EURES – l’offerta dei servizi nell’ambito di EURES (European Employment Services) servizio europeo per la mediazione lavoro;
• Gestione di eJobLavoro, la borsa lavoro elettronica dell'Alto Adige;
• Autorizzazioni al lavoro per cittadini e cittadine extracomunitari;
• Impiego temporaneo per persone disoccupate;
• Tirocini estivi ed altri tirocini formativi e di orientamento per persone svantaggiate;
• Conciliazioni delle controversie di lavoro nel settore privato e pubblico;
• Collegio arbitrale;
• Certificazione di contratti di lavoro.

Referente all’interno della Rete:
Ivonne Miotti

Informazioni:
Segreteria Ufficio Servizio Lavoro
Tel: +39 0471 41 86 00
Email: sl@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/lavoro-economia/lavoro/default.asp

Centro di mediazione lavoro Bolzano
Tel: +39 0471 41 86 20
Email: cml-bolzano@provincia.bz.it

Centro di mediazione lavoro Egna
Tel: +39 0471 82 41 00
Email: cml-egna@provincia.bz.it

Centro di mediazione lavoro Merano
Tel: +39 0473 25 23 00
Email: cml-merano@provincia.bz.it

Centro di mediazione lavoro Silandro
Tel: +39 0473 73 61 91
Email: cml-silandro@provincia.bz.it

Centro di mediazione lavoro Bressanone-Vipiteno
Tel: +39 0472 82 12 60
Email: cml-bressanone@provincia.bz.it

Centro di mediazione lavoro Brunico
Tel: +39 0474 58 23 60
Email: cml-brunico@provincia.bz.it

UFFICIO FONDO SOCIALE EUROPEO

Attività generali:

• Il Fondo sociale europeo sostiene l'occupazione, cofinanziando operazioni che mirano a garantire una migliore istruzione e formazione, ad aiutare i cittadini a trovare posti di lavoro e ad assicurare opportunità lavorative e di accesso al mercato più eque per tutti;
• In particolare, l'Ufficio si occupa di:
- Definizione e pianificazione delle linee programmatiche, in raccordo con altri attori provinciali pubblici e privati, e con organismi nazionali e europei;
- Emanazione di bandi e avvisi relativi a operazioni inerenti: occupazione, inclusione sociale, istruzione e formazione, rafforzamento della capacità istituzionale;
- Valutazione delle proposte progettuali presentate;
- Supporto alla gestione delle operazioni;
- Controllo della rendicontazione delle operazioni;
- Attività amministrative di gestione del Fondo Sociale Europeo.

Attività specifiche di integrazione:
• Nello specifico, in ambito delle misure volte all'inclusione sociale, il FSE sostiene azioni di:
- Rafforzamento dei servizi di supporto alle aziende che assumono persone svantaggiate, quali servizi di accompagnamento all'inserimento lavorativo, attività di consulenza, etc.;
- Misure mirate a supportare un’integrazione lavorativa efficace e personalizzata delle persone svantaggiate (p.es. tutor esterni, sostegno psicologico, bilancio delle competenze, pianificazione personale, sostegno della capacità di autodeterminazione e codeterminazione);
- Promozione dell’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate tramite il sostegno alle organizzazioni del terzo settore operanti in materia, quali ad esempio le cooperative sociali;
- Azioni formative per accrescere e valorizzare capacità ed abilità individuali.
• Inoltre, negli ambiti di istruzione/formazione e occupazione, si sostengono anche misure indirizzate a persone con background migratorio.

Referente all’interno della Rete:
Alexandra Pöder

Contatti:
Direzione Ufficio Fondo Sociale Europeo
Tel: +39 0471 41 31 30
Email: fsebz@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/europa/fse

RIPARTIZIONE ECONOMIA

Attività generali:

• Agevolazioni all’economia a favore delle imprese dei settori artigianato, industria, commercio e servizi e turismo;
• Riconoscimento delle qualifiche professionali;
• Rilascio autorizzazioni aperture scuole di sci, scuole di alpinismo ed agenzie viaggi;
• Le leggi di settore non differenziano la trattazione delle domande a seconda che si sia cittadini comunitari, extracomunitari o italiani.

Referente all’interno della Rete:
Sigrid Mahlknecht

Informazioni:
Direzione Ripartizione Economia
Tel: +39 0471 41 36 10
Email: economia@provincia.bz.it
Web: www.provincia.bz.it/economia/default.asp

ISTITUTO PER L'EDILIZIA SOCIALE

Attività generali:

• Determinazione graduatorie per l’assegnazione di abitazioni;
• Assegnazione e concessione di abitazioni;
• Gestione degli edifici dell’Istituto;
• Direzione delle Case albergo;
• Costruzione/manutenzione delle abitazioni/degli edifici.

Referente all’interno della Rete:
Stefan Walder

Informazioni:
Direzione Istituto per l’edilizia sociale
Tel: +39 0471 90 66 66
Email: info@ipes.bz.it
Web: www.ipes.bz.it

ISTITUTO PROVINCIALE DI STATISTICA

Attività generali:

  • Rilevazione, analisi e pubblicazione dati.

Attività specifiche di integrazione:

  • Messa a disposizione annuale di dati relativi all’immigrazione.

Referente all’interno della Rete:
Marion Schmuck

Informazioni:
Direzione Istituto provinciale di statistica
Tel: +39 0471 41 84 00
Email: astat@provincia.bz.it
Web: http://astat.provincia.bz.it/it/default.asp