Servizio coordinamento per l'integrazione

Il Servizio di coordinamento per l'integrazione della Provincia Autonoma di Bolzano è stato istituito nella sua forma attuale mediante la legge provinciale Nr. 12/2011. Tale servizio offre consulenza, coordina e promuove azioni volte all'integrazione di nuovi/e concittadini/e. 

I quattro ambiti di intervento del Servizio di coordinamento sono l’attività di informazione, l’assegnazione di contributi, il lavoro in rete e la ricerca. Esso si rivolge principalmente ai rappresentati degli enti pubblici e delle istituzioni, ma anche ad associazioni, organizzazioni e soggetti singoli.

Servizio coordinamento per l'integrazione
Via Andreas Hofer 18
39100 Bolzano
Tel. 0471 413300
E-mail: coordinamento-integrazione@provincia.bz.it

Promozione di processi di integrazione mediante l’assegnazione di contributi

Il Servizio di coordinamento assegna contributi finanziari a comuni e comunità comprensoriali locali, che vogliono realizzare sul proprio territorio misure a carattere inclusivo dedicate all’integrazione dei nuovi concittadini.

Attivazione di processi di integrazione attraverso sensibilizzazione

Il Servizio di coordinamento offre relazioni, suggerimenti ed incontri formativi, sul tema dell’immigrazione e dell’integrazione di nuove cittadine e nuovi cittadini.

Ottimizzazione di processi di integrazione attraverso il lavoro in rete

Il Servizio di coordinamento si appoggia, con rifermento alle proprie attività, al lavoro in rete. I processi di integrazione sono efficaci quando persone, gruppi, idee, esperienze e conoscenze si incontrano e condividono le informazioni per trarre reciproci vantaggi e migliorare la collaborazione. Accanto allo scambio permanente con gli enti locali, la rete di lavoro dell’integrazione comprende attori locali (pubblici e privati), partner nel Trentino e nel Tirolo nell’ambito dell’Euregio nonché contatti a livello nazionale e internazionale.

Studio di processi di immigrazione e di integrazione

Per comprendere i processi dell’immigrazione e dell’integrazione è necessario analizzarli e monitorarli. Il Servizio di coordinamento aggrega risultati di ricerche riguardanti l’immigrazione e l’integrazione, raccoglie dati, conduce studi in collaborazione con enti di ricerca, offrendo suggerimenti utili all’elaborazione di lavori scientifici e di ricerca. Sulla base dei risultati così ottenuti vengono fornite indicazioni utili ai fini del processo dell’integrazione.