Pubblicazioni

  • Convivere in Alto Adige - Un patto per l’integrazione

    Convivere in Alto Adige - Un patto per l’integrazione

    Attraverso un processo attivo e inclusivo che ha coinvolto tutta la cittadinanza è stato elaborato un patto condiviso che definisce i reciproci obblighi e diritti. Esso contiene principi e obiettivi socialmente riconosciuti, per favorire la convivenza all’insegna della diversità. Il patto costituisce la base per il lavoro d’integrazione in Alto Adige.

    Web: Info

     
  • Vademecum per l’integrazione per referenti comunali e comprensoriali

    Vademecum per l’integrazione per referenti comunali e comprensoriali

    Il vademecum per l’integrazione rappresenta un orientamento pratico per le politiche d’integrazione per i Comuni e le Comunità comprensoriali in Alto Adige.

    Tel. 0471 413390

    E-mail: coordinamento-integrazione@provincia.bz.it

     
  • Guida informativa per nuovi concittadini e nuove concittadine

    Guida informativa per nuovi concittadini e nuove concittadine

    Grafiche chiare eleggibili forniscono informazioni non solo sull’Alto Adige, ma anche su servizi e proposte offerte da enti privati e pubblici del territorio. La brochure può essere scaricata e personalizzata con contenuti dedicati al singolo Comune per facilitare l’integrazione dei nuovi concittadini e delle nuove concittadine nelle immediate vicinanze.

    Tel. 0471 413390

    E-mail: coordinamento-integrazione@provincia.bz.it

     
  • Rapporto su Immigrazione e Integrazione in Alto Adige 2016-2017

    Rapporto su Immigrazione e Integrazione in Alto Adige 2016-2017

    Il volume raccoglie, approfondisce e analizza dati e informazioni su attività e buone pratiche in materia di immigrazione d integrazione in Alto Adige. La ricerca è stata svolta in collaborazione con Eurac Research.

    Tel. 0471 413390

    E-mail: coordinamento-integrazione@provincia.bz.it

     
  • Diversità nei comuni: Una panoramica sulle politiche di integrazione e inclusione a livello comunale

    Diversità nei comuni: Una panoramica sulle politiche di integrazione e inclusione a livello comunale

    Le informazioni raccolte dall’indagine offrono una panoramica su cosa accade nei Comuni altoatesini in ambito di integrazione e convivenza. La ricerca, svolta in collaborazione con Eurac Research nel 2016, ha rivelato che la collaborazione con associazioni, istituzioni e organizzazioni all’interno del proprio Comune, così come con attori esterni, non solo promuove lo scambio di informazioni tra gli operatori stessi, ma facilita in modo determinante la ricerca e l’adozione di misure per incentivare e migliorare la convivenza all’interno del Comune stesso.

     
  • Integrazione - un vademecum per le imprese

    Integrazione - un vademecum per le imprese

    Il vademecum per le imprese, realizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Bolzano, si occupa di vari aspetti che incidono sull’integrazione all’interno del posto di lavoro e costituisce un piccolo orientamento pratico. Infatti, accanto a indicazioni utili sul “Diversity Management” nelle aziende, riporta informazioni giuridiche e una descrizione dei diversi attori operanti nel settore.

     
  • Mappatura delle strutture provinciali in rete

    Mappatura delle strutture provinciali in rete

    La mappatura delle attività delle strutture che partecipano alla Rete dei referenti provinciali per l‘integrazione intende illustrare sinteticamente gli ambiti dell’Amminsitrazione provinciale entro cui queste operano e quali attività specifiche svolgono in ambito di integrazione.

     
  • Dalla scuola al mondo del lavoro: percorsi di transizione di giovani con background migratorio

    Dalla scuola al mondo del lavoro: percorsi di transizione di giovani con background migratorio

    Uno studio dell’Istituto sui diritti delle minoranze - Eurac Research (maggio 2019)
    Il numero di persone con background migratorio nate o cresciute in Alto Adige (la cosiddetta seconda generazione) è in aumento. Giovani adulti della seconda generazione ed esperti del settore scolastico, sociale ed economico descrivono le difficoltà nella ricerca di un lavoro, non riconducibili alla scarsa conoscenza linguistica o alla mancanza di qualifiche professionali, bensì alla scarsa integrazione nella rete sociale, alla conoscenza limitata del mondo dell’istruzione e del lavoro da parte dei genitori e alla discriminazione da parte dei datori di lavoro, che talvolta penalizzano chi ha un cognome straniero, un colore diverso della pelle o il velo.

    Web: Info

    Versione online 
  • Manuale di sopravvivenza per il minore straniero non accompagnato (e il suo tutore)

    Manuale di sopravvivenza per il minore straniero non accompagnato (e il suo tutore)

    Guida illustrata realizzata da Melting Pot Europa in collaborazione con la rete Welcome to Europe e pensata per aiutare il minore che arriva in Italia a essere cosciente dei propri diritti e consapevole di quale può essere il suo percorso di inclusione in Italia.
    Il manuale nasce dal presupposto che il minore debba essere il protagonista principale e indiscusso del proprio cammino, consigliato e affiancato da operatori professionalmente preparati, ma soprattutto da un tutore consapevole che lo possa supportare adeguatamente durante tutte le scelte con cui il destino porterà entrambi a confrontarsi.

    Web: Info

     
  • Von Migration und Integration

    Von Migration und Integration

    Presentazione di Johanna Mitterhofer (Eurac Research) sul tema integrazione e migrazione in Alto Adige, in occasione dell’incontro online della Rete per le attività interculturali nelle biblioteche, tenutosi il 15 maggio 2020.
    Johanna Mitterhofer lavora dal 2013 presso Eurac Research a Bolzano come ricercatrice per le aree "seconde generazioni in Alto Adige", "integrazione dei migranti nei Comuni" e "patrimonio culturale in contesti multietnici".