Enti autorizzati all'adozione

Nel caso dell’adozione internazionale i coniugi sono obbligati a rivolgersi ad un ente autorizzato da parte dello Stato. Questo passo può avvenire però solamente qualora i coniugi siano in possesso del decreto di idoneità da parte del Tribunale per i Minorenni.

Sono quindi enti controllati da organi statali, che hanno il mandato di intermediazione di adozioni all’estero in paesi diversi e il compito di:

  • mettere a disposizione informazioni sul paese estero di riferimento;
  • seguire il procedimento di adozione sia in Italia che nel paese dal quale dovrebbe essere adottato il bambino;
  • preparare i coniugi al paese e l’adozione;
  • seguire la procedura all’estero fino all’entrata del bambino in Italia.

La scelta dei paesi varia da ente autorizzato a ente autorizzato.

Nella Provincia Autonoma di Bolzano sono presenti con una propria sede distaccata gli enti autorizzati all’adozione “Amici dei bambini - Ai.Bi” e Amici Trentini. Trovate i contatti nell’elenco degli enti autorizzati all’adozione per la Provincia Autonoma di Bolzano.

Enti autorizzati adozione