Affidamento a famiglie e strutture

Applicando delle misure a sostegno familiare ed educativo, gli interventi dei distretti sociali sono indirizzati in prima linea all’obiettivo di crescere ed educare il minore all’interno del proprio nucelo familiare. Un collocamento extrafamiliare di minori, e quindi un loro affidamento a famiglie o strutture, viene preso in considerazione, qualora le prestazioni e gli interventi attuati precedentemente per e insieme alle famiglie del minore, non sono più sufficienti. Un affidamento avviene sempre a tutela dei minori, in base al loro diritto di essere sostenuti nello sviluppo e nella crescita verso personalità autoresponsabili e comunitarie.

Allo stesso tempo l’affidamento prevede il sostegno dei genitori durante la fase del collocamento extrafamiliare con interventi adatti, aiutandoli in questo modo ad affrontare e superare le difficoltà, agevolando il rientro del minore nel proprio nucleo familiare e rafforzando nuovamente la relazione genitori-figlio.

Le informazioni e i contatti principali sull’affidamento a famiglie e strutture in Provincia Autonoma di Bolzano si trovano nei seguenti box.