Servizio Inclusione

Servizio Inclusione

 

Il Servizio Inclusione della Direzione Istruzione e Formazione Italiana, propone materiali di formazione e aggiornamento, approfondimento, riferimenti normativi, servizi e supporti rivolti sia a docenti che famiglie, istituzioni ed enti.

La scuola inclusiva:

  • considera la diversità una risorsa e una ricchezza, piuttosto che un limite
  • dà importanza alla partecipazione piena di ciascuno alla vita scolastica
  • rispetta i bisogni educativi di ciascuno
  • lavora per realizzare per ciascun bambino e ciascuna bambina l’eguaglianza delle opportunità.

 

Il processo di inclusione risulta essere piú complesso per gli alunni e le alunne con Bisogni Educativi Speciali (BES) e cioè con:

  • disabilità certificate come disturbi dello spettro autistico, ritardo mentale, malattie ecc.
  • disturbi evolutivi specifici certificati quali per esempio disturbi specifici dell'apprendimento (DSA), il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), deficit del   linguaggio,disturbo della coordinazione motoria ecc.
  • svantaggio socio-economico, linguistico e/o culturale

Il Servizio Inclusione svolge inoltre la funzione di coordinamento delle collaboratrici e dei collaboratori all'integrazione che operano nelle scuole del territorio provinciale a partire dalla scuola dell'infanzia e nella Formazione Professionale.

Il coordinamento si sviluppa nel:

  • predisporre il piano annuale per l'utilizzo nelle classi del personale collaboratore per bambini ed alunni con disabilitá e limitata autonomia personale e/o sociale
  • provvedere all'attuazione del piano annuale
  • mantenere i contatti con le scuole e con il personale dei diversi servizi (sanitarío,sociale e riabilitativo) per ottimizzare al meglio gli interventi nelle scuole
  • elaborare proposte formative in ambito metodologico-didattico e pedagogico-riabilitativo

Approfondimenti disponibili alle pagine del sito della Scuola italiana.

Il Servizio Inclusione coordina anche le attività di Educazione alla salute.

Per approfondire la tematica sono disponibili informazioni alle pagine del sito della Scuola italiana dedicate a questo argomento.