Plurilinguismo precoce

Plurilinguismo precoce

Sono sempre più numerosi i bambini che acquisiscono due o più lingue contemporaneamente prima dell'inizio della pubertà, quando le facoltà cerebrali atte all'acquisizione delle lingue sono al massimo delle loro potenzialità.
L’acquisizione di due lingue in tenera età può essere facilitato da diverse situazioni: da un contesto familiare bilingue, dal fatto di risiedere in un Paese dove si parla un’altra lingua rispetto alla lingua della famiglia, dalla frequenza di una scuola con lingua d’insegnamento diversa rispetto a quella parlata a casa, ecc. Ma anche in contesti monolingui si può fare molto per avvicinare i bambini ad altre lingue, utilizzando la loro innata curiosità e capacità di apprendimento.

Ecco alcuni suggerimenti:

Un importante progetto, realizzato dall'Ufficio bilinguismo e lingue straniere del Dipartimento cultura italiana assieme a Rai Fiction e alla Comunità Europea, è senz'altro "Hocus & Lotus" (Link esterno), un modello psicolinguistico basato su un format narrativo, corredato da una serie di materiali interattivi, tra cui cartoni animati in 5 lingue, realizzati per promuovere attivamente l'accostamento precoce alle lingue, anche in famiglia.

Presso il Centro Multilingue di Bolzano e la Mediateca Multilingue di Merano sono presenti diverse opportunità gratuite per avvicinare i bambini alle lingue:

Infine l’iniziativa “Bookstart – I bebè amano i libri” vuol contribuire a far nascere nei bambini l’amore per i libri e allo stesso tempo motivare i genitori alla lettura ad alta voce. I genitori interessati che aderiscono all’iniziativa ricevono in dono due pacchetti di libri e possono inoltre consultare le Proposte di lettura a tema pubblicate ogni mese.