Riconoscimento dei titoli di studio

Per il riconoscimento dei titoli di studio (riconoscimento accademico) in Italia sono competenti le università.

Nell'ordine della protezione delle minoranze linguistiche e per garantire il diritto allo studio nella propria madrelingua, è stato stipulato un accordo bilaterale fra Italia e Austria per il riconoscimento reciproco dei titoli di studio.

Sono inoltre possibili riconoscimenti tramite procedure alternative, finalizzati a scopi specifici, come ad esempio la partecipazione ai concorsi pubblici e l'inserimento nelle graduatorie della Pubblica Amministrazione e - per le professioni regolamentate - il cosiddetto riconoscimento professionale.