Alunni adottati

Le bambine e i bambini adottati risultano una presenza significativa anche nella realtà locale. L’inserimento scolastico in particolare, rappresenta un momento fondamentale e delicato che richiede accompagnamento e sostegno adeguati, attraverso un lavoro coordinato tra Servizi, famiglia e scuola, per garantire a tutti il diritto allo studio. Il Gruppo di lavoro interprofessionale (rappresentanti di istituzioni scolastiche, Tribunale per i minorenni, Ufficio famiglia, donna e gioventù, Servizio Adozioni Alto Adige, Enti Autorizzati presenti sul territorio, Associazione genitori adottivi e affidatari Altoatesini ha lavorato alla pubblicazione delle Linee guida per genitori ed insegnanti “Accoglienza per bambine e bambini adottati nelle scuole", attualmente in revisione per adeguamento alla normativa più recente e riferimento alle buone pratiche messe in campo nel frattempo .

Come previsto dalle Linee d'indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati (PDF) del Ministero dell'istruzione, università e ricerca (MIUR) dal 2015 sono state istituite le figure di insegnante referente d’Istituto/Circolo per alunni adottati, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Contatti

Direzione provinciale Scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado a carattere statale in lingua italiana
Servizio Inclusione e consulenza scolastica
Via del Ronco, 2 - 39100 Bolzano
Referente: Rosanna Zampedri - tel. +39 0471 411358