Tecnologie informatiche

Le tecnologie informatiche e della comunicazione fanno sempre più parte della nostra vita quotidiana e proprio per questo motivo non devono rimanere fuori dalle aule scolastiche. Questo principio ha spinto la Direzione provinciale Scuole a realizzare una serie di iniziative che abbiamo raccolto in questa sezione.

Il programma intende promuovere l'uso delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (TIC) nella pratica didattica delle scuole di ogni ordine e grado in lingua italiana della provincia di Bolzano. In questo ambito l'Intendenza Scolastica Italiana ha promosso diversi progetti rivolti agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, per promuovere l'uso delle tecnologie.

Gli obiettivi di questo programma sono diversi: l'utilizzazione del software libero in tutte le applicazioni didattiche, il mantenimento di standard elevati di attrezzature, l'assistenza e la consulenza alle scuole ed ai referenti TIC con la realizzazione di percorsi didattici, ecc. Per conoscere il Piano nei dettagli, scarica il documento in formato PDF!

Free Upgrade Southtyrol's Schools (FUSS) è un progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo che ha aggiornato i sistemi informatici di tutte le scuole italiane della Provincia Autonoma di Bolzano, sostituendo i software con licenza proprietaria utilizzati nell'attività didattica con la distribuzione GNU/Linux FUSS Soledad, sviluppata all'interno del progetto e rilasciata con licenza libera.
L'idea di fondo del progetto è pensare l'informatica come strumento trasversale per l'insegnamento e non solo come disciplina specifica o come semplice addestramento all'utilizzo di alcuni pacchetti software, fornendo in questo modo un valido supporto alla didattica.
In conformità a questa scelta viene distribuito a studenti, docenti e famiglie il software utilizzato a scuola, favorendo in questo modo una cultura informatica basata sulla condivisione e la diffusione delle conoscenze.

Per avere informazioni specifiche sul Progetto Fuss dell'Intendenza Scolastica Italiana, che ha aggiornato tutti i sistemi operativi dei computer dedicati alla didattica nelle scuole in lingua italiana della provincia di Bolzano con una distribuzione libera, clicca qui. (Link esterno)

Il progetto Web Valley intende promuovere un’esperienza creativa di conoscenza delle nuove tecnologie informatiche basate su Internet e strumenti software open source, con riferimento agli aspetti del metodo scientifico e del lavoro cooperativo, finalizzata alla realizzazione di un progetto di interesse sociale. È rivolta alle studentesse e studenti della scuola secondaria di secondo grado frequentanti la classe quarta che siano particolarmente motivati all'incontro con scienza e tecnologia ed interessati ad esplorare nuove competenze nel mondo del computer e della rete.

L'iniziativa ha lo scopo di valorizzare le capacità di studenti e studentesse che si distinguono sia nell'ambito scolastico, sia per la familiarità nell'uso delle nuove tecnologie, intese come strumenti per promuovere idee innovative. Spesso viene richiesta una competenza nella lingua inglese buona e adeguata alla lettura di manuali tecnici. I ragazzi proposti dalle singole scuole, inoltre, dovrebbero distinguersi per disponibilità ad apprendere e per capacità di affrontare con atteggiamento creativo nuovi temi. Le schede perventute dalle scuole saranno esaminate da un gruppo di esperti, che predisporranno una graduatoria di merito.

Gli studenti partecipanti al soggiorno-studio lavoreranno in un'atmosfera vivace e interattiva assieme ad un gruppo di ricercatori della Fondazione Bruno Kessler e di esperti nel settore. Il camp della durata di  tre settimane ha luogo durante il periodo estivo.

Gli studenti, dopo l’esperienza del camp, potranno portare all’interno della loro scuola le conoscenze acquisite, in particolare la capacità di apprendimento cooperativo e per progetti, ma anche nuove competenze tecniche nell’uso del computer e della rete. Gli studenti, inoltre, avranno la possibilità di conseguire un credito formativo per l’Esame di Stato e significativo anche per il curriculum personale. L’esperienza potrà costituire un utile contributo al loro orientamento.

Web Valley è organizzato dal Centro per la Ricerca Scientifica e Tecnologica della Fondazione Bruno Kessler di Trento, nell’ambito del Documento Unico di Programmazione “Servizi per il miglioramento delle condizioni di vita nelle piccole comunità periferiche”, finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento sul Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale, in collaborazione con il Servizio Rapporti Comunitari e con l’organizzazione umanitaria INTERSOS, l’IPRASE del Trentino e con il supporto della Sovrintendenza Scolastica della Provincia Autonoma di Bolzano. Per maggiori informazioni, visita il sito!

Contatti

Direzione provinciale Scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado a carattere statale in lingua italiana
Via del Ronco, 2 - 39100 Bolzano
e-mail: issovr-scol@scuola.alto-adige.it - PEC: sovrintendenza.hauptschulamt@pec.prov.bz.it
Ispettore referente: Mauro Valer - Tel. +39 0471 411305

      Intendenza scolastica italiana
      Ufficio Finanziamento scolastico
      Via del Ronco, 2 - 39100 Bolzano
      tel. +39 0471 411210 - fax +39 0471 411229
      e-mail: is.finanz-scol@scuola.alto-adige.it - PEC: finanziamentoscolastico@pec.prov.bz.it
      Referente: Paolo Dongilli - Tel. +39 0471 411337