Comunicati - Scuola ladina

Scade il 16 luglio il termine per candidarsi alla procedura di selezione per la direzione del Servizio di valutazione dell’istruzione e formazione ladina.

La Provincia cerca un nuovo direttore o una nuova direttrice per il Servizio di valutazione dell'istruzione e formazione ladina. La direttrice provinciale della Scuola ladina Edith Ploner ha perciò bandito una procedura di selezione che è stata pubblicata sul Bollettino della Regione Nr. 24 del 17 giugno scorso.

L’incarico di durata quadriennale è rinnovabile e riservato a persone di madrelingua ladina. Fra i requisiti richiesti vi sono una "particolare esperienza e competenza nell'ambito della valutazione esterna e conosce l'organizzazione e i processi educativi e formativi della scuola dell'infanzia, del sistema scolastico e della formazione professionale della Provincia di Bolzano". I candidati hanno tempo fino al 16 luglio per presentare domanda di partecipazione alla selezione.

Alla selezione è ammesso personale assunto a tempo indeterminato presso l'amministrazione provinciale o presso le scuole a carattere statale (ispettrici ed ispettori scolastici, dirigenti scolastiche e scolastici, personale docente) ed esperte ed esperti operanti nel settore pubblico o privato della ricerca, della formazione e della valutazione.

Ulteriori requisiti richiesti sono una laurea magistrale o titolo equipollente ovvero laurea almeno quadriennale del vecchio ordinamento, oltre all'attestato di trilinguismo.

Le candidature vanno presentate entro il 16 luglio 2020 alla Direzione istruzione, formazione e cultura ladina, via Bottai 29, Bolzano, o tramite posta elettronica certificata all’indirizzo culturayintendenzaladina@pec.prov.bz.it o tramite posta elettronica tradizionale a intendenza-ladina@provinzia.bz.it .

Il bando integrale è consultabile sul sito del Bollettino Ufficiale della Regione.

ASP/jw

bf