Amministrazione digitale

Per affrontare le sfide future in campo politico e amministrativo deve essere perseguito un approccio fondamentale e trasversale ai vari enti, anziché applicare singoli provvedimenti isolati. Le strutture di tutte le pubbliche amministrazioni a livello regionale, provinciale e comunale, l’impiego di mezzi finanziari e lo svolgimento dei processi lavorativi devono essere sottoposti a un controllo burocratico complessivo ed essere collocati su nuove basi. Con il progetto “Innovazione amministrativa 2018” s’intende strutturare un’organizzazione funzionante, processi efficienti e interamente digitalizzati, garantendo un impiego mirato ed economico delle risorse. Una responsabilità vissuta consapevolmente e una cultura attiva dell’amministrazione costituiscono un punto di partenza essenziale in questo senso. L’innovazione amministrativa viene supportata da una maggiore informatizzazione, da un consolidamento trasversale agli uffici pubblici, da tecnologie IT efficienti e da iter digitalizzati. Grazie all’amministrazione elettronica e all’open government, la pubblica amministrazione si apre ai cittadini e all’economia, garantendo una maggiore trasparenza e contribuendo all’innovazione socio-economica.

Obiettivi:

  • Amministrazione innovativa e più efficiente
  • Servizi on-line più rapidi, trasparenti e vicini ai cittadini
  • Impiego mirato delle risorse
  • Integrazione interna ed esterna
  • Sgravio burocratico attraverso un migliore impiego delle risorse
  • Nuove forme di partecipazione
  • Sviluppo dell’infrastruttura informatica e integrazione delle applicazioni
  • Realizzazione di servizi di telemedicina
  • Introduzione di standard di comunicazione nazionali ed internazionali nel sistema sanitario
  • Transazioni online negli ambiti sanitario e sociale

      Misure:

      • Modernizzazione dell’amministrazione attraverso l’e-government
      • Creazione di un’offerta di servizi affidabile e sostenibile per cittadini e imprese
      • Digitalizzazione di processi e dati amministrativi
      • Conto personale del cittadino, identità digitale e fascicolo sanitario elettronico (FSE)
      • Digitalizzazione nei settori sanitario e della mobilità
      • Creazione di un sistema informativo digitale
      • Promozione e sviluppo di E-health